Settori

Nel vasto e complesso mondo delle Strategie per la riduzione dei disastri (DRR-Disaster Risk Reduction), Sistema Protezione Civile web si occupa in modo particolare di quei settori che sono estremamente interconnessi tra loro: Ambiente e Cambiamenti Climatici; Difesa Civile; Protezione Civile, Aiuti umanitari; Resilienza ai Disastri e Sviluppo della resilienza delle comunità. Per ciascuno di questi settori viene presentata un'ampia gamma d'informazioni, suddivise in pratiche rubriche per rimanere informati su ciò che accade del variegato mondo della Protezione civile. Gli stessi temi vengono infine trattati anche alla voce materiale tecnico, dove è possibile approfondire gli argomenti.

Droni nelle emergenze: al REAS il convegno nazionale sull’impiego dei sistemi unmanned

I droni atterrano al REAS. In occasione della ventesima edizione del Salone, sarà infatti organizzato il primo convegno nazionale “Droni nelle emergenze. L’utilizzo di sistemi unmanned per le attività di ricerca e soccorso”, che si svolgerà venerdì 8 ottobre presso la Sala Scalvini del Centro Fiera di Montichiari (primo piano, ingresso centrale). Questo appuntamento è stato organizzato dalla società romana Mediarkè in collaborazione con i due eventi professionali di riferimento del settore droni in Italia, Roma Drone Conference e Sea Drone Tech Summit. Official partner è Human Factor Italia.

Il futuro è già qui: a REAS un convegno di Co.E.S. per gli autisti-soccorritori

“Il futuro è già qui”. Questo il suggestivo titolo del convegno di Co.E.S. in programma sabato 9 ottobre nell’ambito di REAS. L’evento formativo promosso dall’Associazione Nazionale Conducenti Emergenza Sanitaria illustrerà l’approccio d’intervento nei soccorsi in galleria e su veicoli a propulsione ibrida-elettrica. Co.E.S. è da sempre molto attiva nella formazione degli autisti-soccorritori, trasmettendo le competenze teorico-pratiche per intervenire in sicurezza nei principali contesti di rischio. Il convegno in programma si rivolge a tutti gli autisti-soccorritori e a coloro che, a vario titolo, potrebbero essere coinvolti a livello operativo nel sistema di soccorso sanitario territoriale 118 e si trovano ad intervenire in incidenti stradali che sempre più spesso coinvolgono veicoli ibridi o elettrici ma anche in scenari più complessi e ad alto rischio evolutivo quali i soccorsi in gallerie e tunnel stradali.

REAS 2021 - ANTINCENDIO BOSCHIVO

Sabato 9 ottobre, in occasione di REAS Salone Internazionale dell’Emergenza, è confermato il tradizionale appuntamento con la Tavola rotonda AIB. L’incontro coordinato da Franco Pasargiklian, direttore della rivista “La Protezione civile Italiana”, vede la partecipazione dei principali attori del sistema nazionale AIB: DPC, CNVVF, Regioni, ANCI, Volontariato AIB.

INCENDI: OLTRE 1.550 KMQ IN FUMO DA GENNAIO IN TUTTA ITALIA AL SALONE “REAS” IL PRIMO BILANCIO DELLA STAGIONE ANTINCENDI

Nuovo record negativo sul fronte degli incendi in Italia nel 2021: dal gennaio scorso ad oggi, nel nostro Paese sono andati in fumo ben 1.552,72 chilometri quadrati di boschi, foreste e campagne. E’ come se il fuoco avesse distrutto la superficie totale di Roma e Parma, oppure sette volte l’Isola d’Elba o quasi un decimo dell’estensione di tutti i Parchi nazionali italiani. E’ stato battuto così il precedente anno nero per i roghi in Italia, che nel 2017 aveva visto in fiamme oltre 1.418 kmq. E’ quanto emerge dagli ultimi dati aggiornati dell’EFFIS, il sistema europeo di informazione sugli incendi boschivi della Commissione UE. Il nostro Paese quest’anno è ancora al primo posto nella classifica europea delle aree bruciate, seguito da Grecia (1.282 kmq), Spagna (773 kmq), Francia (303 kmq) e Portogallo (244 kmq). Il primo bilancio sulle attività di questa rovente stagione sul fronte della lotta agli incendi sarà tracciato nell’ambito di “REAS 2021”, ventesima edizione del Salone internazionale dell’Emergenza, che si svolgerà dall’8 al 10 ottobre presso il Centro Fiera di Montichiari (Brescia). Sabato 9 ottobre, è infatti prevista la tavola rotonda “Campagna antincendio boschivo estiva 2021: un’esperienza da ricordare”, organizzata dalla rivista “La Protezione Civile italiana” e che vedrà la partecipazione del capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, Guido Parisi, e di rappresentanti del Dipartimento della Protezione Civile, delle Regioni, dell’ANCI e delle associazioni di volontariato.

IL REAS NON SI FERMA

Da sempre REAS Salone Internazionale dell’Emergenza è a fianco dei protagonisti della gestione dell’emergenza, a maggior ragione in un momento delicato in cui operatori e volontari sono impegnati in prima linea per il contenimento della diffusione del Covid-19. In attesa della prossima edizione rinviata di un anno che si terrà dall’8 al 10 ottobre 2021, nelle giornate di venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 ottobre, REAS ha promosso un programma di convegni, seminari e corsi online dedicati ad alcuni temi chiave per il comparto, anche alla luce dell’esperienza maturata negli ultimi mesi nella gestione della pandemia legata al Covid-19. Gli eventi proposti da Enti e Associazioni di volontariato sono stati seguiti dal sito e dalla pagina Facebook di REAS durante le giornate del 2, 3 e 4 ottobre. Un momento virtuale per lanciare un messaggio reale di resilienza e fiducia.

REAS: ANNULLATA L’EDIZIONE 2020

La prossima edizione del REAS si terrà dall' 8 al 10 ottobre 2021



Stante l’attuale situazione di incertezza causata dall’emergenza Covid-19, la ventesima edizione di REAS Salone Internazionale dell’Emergenza, in programma dal 2 al 4 ottobre 2020, è annullata e viene riprogrammata dall’8 al 10 ottobre 2021.Il Centro Fiera di Montichiari che organizza la manifestazione in collaborazione con Deutsche Messe - Hannover Fairs International GmbH, è pervenuto a questa decisione tenendo conto degli effetti determinati dal Covid-19 e considerando che gli operatori e volontari del sistema sanitario e di protezione civile hanno messo in campo uno straordinario sforzo per contenere la pandemia e gestire gli effetti dell’emergenza a vantaggio della comunità. Anche la fase post-pandemia coinvolge in prima linea espositori e visitatori di REAS che sono parte attiva dei protocolli di gestione dell’emergenza. Pertanto la sospensione di REAS 2020 è frutto di una valutazione profonda che tiene in grande considerazione e rispetto il lavoro svolto da operatori sanitari, volontari ed aziende del settore. Lavorando fin da subito all’edizione 2021, REAS conferma la propria vicinanza e sostegno all’intero comparto emergenza.

SUPERATA QUOTA 23.000 VISITATORI: REAS CRESCE IN SPECIALIZZAZIONE E VOCAZIONE INTERNAZIONALE

In fiera un dialogo operativo tra enti, corpi dello stato ed associazioni. Crescita per il settore antincendio con i grandi marchi del settore. Ottimi riscontri per la partecipazione dell'esercito italiano - truppe alpine.

Si chiude con dati molto positivi l’edizione 2019 di REAS, la manifestazione del Centro Fiera di Montichiari dedicata al settore emergenza di protezione civile, primo soccorso e antincendio. Dal 4 al 6 ottobre il Salone Internazionale dell’Emergenza ha richiamato a Montichiari 23.246 operatori e volontari, confermando la leadership tra gli eventi fieristici italiani di settore. L’edizione 2019, in particolare, oltre ad una panoramica completa per il comparto di protezione civile e primo soccorso, ha visto un significativo incremento dell’esposizione dedicata all’antincendio, con la presenza dei principali marchi e una crescita di interesse tra gli operatori specializzati. Una manifestazione che si pone ai vertici nazionali e guarda ormai all’Europa, come ha sottolineato, durante l’inaugurazione, il Capo Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli che, alla presenza delle autorità, ha voluto ringraziare “tutte le donne e gli uomini volontari e gli operatori professionali che garantiscono gli elevati standard di funzionamento del sistema italiano di protezione civile e gestione dell’emergenza”. Standard elevati frutto della collaborazione sinergica, come ribadito dal Generale di Corpo d’Armata Claudio Berto, Comandante delle Truppe Alpine, presenti per la prima volta a REAS: “Sono qui a testimoniare il contributo importante che i nostri assetti prontamente impiegabili, presenti soprattutto nei reggimenti genio con la denominazione PU.CA, ovvero Pubblica Calamità, garantiscono in caso di intervento nelle più svariate fasi emergenziali sul nostro territorio”.



“REAS si conferma una manifestazione di riferimento per il comparto emergenza e una vetrina tecnologica per tutte le realtà produttive e commerciali attive nel settore antincendio, protezione civile e primo soccorso”, dichiara Ezio Zorzi, direttore del Centro Fiera. “La fiera, inoltre, è un’opportunità di dialogo tra Enti, Corpi dello Stato e Associazioni e, come Centro Fiera di Montichiari, siamo orgogliosi di offrire al sistema italiano di gestione dell’emergenza un momento di confronto utile per affinare gli standard operativi, in chiave sempre più internazionale.”

"REAS non è solo luogo d’incontro tra domanda ed offerta del mercato dell’emergenza in Italia ma è anche e soprattutto un’occasione per il networking, per lo scambio di idee ed esperienza di una comunità che condivide valori sentiti", spiega Andreas Züge, direttore generale di Hannover Fairs International GmbH, sede italiana di Deutsche Messe AG. "Il salone di Montichiari è diventato, inoltre, una piattaforma capace di attirare delegazioni e protagonisti da diversi paesi che gettano qui le basi di una cooperazione sostenibile.”

"REAS 2019 significa innovazione e idee, pluralità e interconnessione tra vigili del fuoco di ogni paese al di là di ogni confine", conferma Hartmut Ziebs, presidente DFV (Associazione tedesca dei vigili del fuoco). "Sono stato lieto dell’occasione di confronto con colleghi di tutto il mondo e della possibilità di presentare il corpo tedesco dei vigili del fuoco."

L’appuntamento di Montichiari è stato l’occasione per presentare la nuova edizione di INTERSCHUTZ, fiera quinquennale leader al mondo per il settore safety che si terrà ad Hannover dal 15 al 20 giugno 2020 e di cui il REAS è partner ufficiale. Mercoledì 17 giugno, infatti, sarà organizzata la Giornata Paese Partner Italia, con una serie di iniziative espressamente dedicate la nostro Paese e alle eccellenze italiane. La sinergia tra Centro Fiera di Montichiari e Deutsche Messe AG, operativa da sette anni, ha creato un canale permanente di dialogo e collaborazione tra Italia e Germania e ha contribuito ad accrescere l’appeal internazionale del marchio REAS.

“INTERSCHUTZ è il punto di incontro per tutti i tempi attuali del sistema di soccorso, sia nazionale che internazionale”, dichiara Martin Folkerts, Global Director di INTERSCHUTZ. “Uno dei punti di forza è da vedersi nel fatto che riunisce tutti i settori della protezione e del soccorso.”

REAS 2019 è anche un’occasione di formazione sul campo per operatori e volontari, grazie ad un ampio programma di eventi, seminari, dimostrazioni tecniche ed esercitazioni. Per gli operatori e volontari, la visita in fiera si è confermata un’occasione unica di formazione sul campo. Tra gli eventi di maggior rilievo ricordiamo il convegno promosso da ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) dedicato dal titolo "La gestione del post-emergenza tra professionismo e volontariato" che ha innescato un confronto a tutto campo tra partner europei, grazie alla presenza, tra gli altri, di Angelo Borrelli, Capo Dipartimento della Protezione Civile Italiana, e, in rappresentanza della Germania, di Hartmut Ziebs, presidente DFV (Associazione tedesca dei vigili del fuoco) e Heinz-Peter Brandenberg di vfdb (Associazione tedesca per la protezione antincendio)

L’edizione 2019 di REAS ha visto per la prima volta la partecipazione dell’Esercito Italiano Truppe Alpine che ha presentato in fiera a tutti gli specialisti del settore alcuni dei suoi pregiati assetti in grado di operare a supporto della Protezione Civile in caso di pubbliche calamità - come ad esempio in zone colpite da eventi sismici, in caso di nevicate eccezionali e alluvioni, o nelle campagne antincendio. Particolarmente significativa è stata l’esercitazione-dimostrazione promossa in area esterna nella giornata di domenica, un’operazione congiunta con un assetto AVES su elicottero AB 205 e personale altamente specializzato del 3° reggimento Alpini di Pinerolo congiuntamente ad una squadra soccorso dell’ANA (Associazione Nazionale Alpini).

Un’altra opportunità di networking è stata la Tavola rotonda AIB promossa dalla rivista "La Protezione civile italiana" che ha coinvolto tutte le componenti istituzionali e operative del settore dell’antincendio boschivo. Tra i contest speciali ospitati da REAS, si è confermata un successo la quarta edizione del Trofeo cinofili da soccorso, ricca di novità particolarmente apprezzate dagli addetti ai lavori, a cui si è aggiunta la prima edizione del Triathlon A.I.B. Trofeo “Giuseppe Zamberletti”, promosso da Prociv Italia ed espressamente rivolto ad Associazioni e Gruppi comunali.

 

REAS 2019 si conclude, dunque, all’insegna dell’ottimismo. Le date dell’edizione del prossimo anno sono già fissate per il 2, 3 e 4 ottobre 2020. 

REAS 2019: SIMULAZIONE DI SOCCORSO IN COOPERAZIONE AL SALONE DELL’EMERGENZA

Una squadra soccorso dell’Esercito simula una attività di recupero con un team dell’ANA

Grande successo di pubblico anche nell’ultimo giorno dedicato all’emergenza nei padiglioni della fiera di Montichiari (BS). L’Esercito Italiano, presente per la prima volta a questo importante appuntamento internazionale con una serie di automezzi ed attrezzature spesso utilizzati non solo in contesti internazionali ma anche in occasione di interventi in caso di pubbliche calamità su tutto il territorio nazionale, nel pomeriggio odierno ha simulato un intervento di soccorso con il supporto di un elicottero “AB 205” proveniente dal 4° reggimento AVES (Aviazione dell’Esercito). In pratica è stato simulato un crollo parziale di un ponte stradale che ha provocato la caduta di un automezzo civile ai piedi della struttura stessa. All’interno una persona rimasta gravemente ferita a causa del forte trauma subito, con conseguente necessità di un intervento immediato. Ed è proprio in questo momento che una squadra soccorso alpino militare (SSAM) del 3° reggimento alpini di Pinerolo (TO), un team costituito da 8 persone altamente specializzate ed addestrate ad operare in ambienti estremi, viene attivata per operare con il supporto aereo grazie al quale le operazioni di evacuazione si risolvono con una tempistica estremamente ridotta. 

TROFEO UNITÀ CINOFILE DA SOCCORSO: A REAS 2019 UNA QUARTA EDIZIONE RICCA DI NOVITÀ

In occasione di REAS Salone Internazionale dell'Emergenza in programma dal 4 al 6 ottobre 2019, torna l'appuntamento con il Trofeo unità cinofile da soccorso. Giunto alla quarta edizione, al via le iscrizioni, con importanti novità a cominciare proprio dai premi per i primi cinque classificati che si aggiudicheranno un weekend formativo su macerie reali nel suggestivo scenario di Accumuli, in accordo con il Sindaco Dott.ssa Franca D'Angeli che presenzierà all'apertura dell'evento giorno 5 ottobre 2019 Il Trofeo unità cinofile da soccorso si svolgerà sabato 5 ottobre 2019 presso il padiglione 3. Anche quest’anno la valutazione della ricerca su macerie è affidata al giudice internazionale IRO Mirka Necak, mentre a valutare la parte dedicata all’obbedienza sarà Annette Schumacher. 

ANTINCENDIO BOSCHIVO PROTAGONISTA A REAS 2019

L’edizione 2019 di REAS sarà caratterizzata da una maggiore attenzione al settore antincendio, come testimoniato dalla crescita della sua offerta espositiva.


Dal mondo dell’Antincendio boschivo è confermata ad oggi la presenza del Corpo Forestale e della Protezione civile della Regione Friuli-Venezia Giulia, insieme a AIB Piemonte e Lombardia-Parco Ticino.