cerca nel sito  
Pagine totali visitate:
89240957
Pagine viste oggi:
26583
Utenti online:
33
Scopri la rivista 2LA
Imparare giocando ! Il rischio alluvioni
Disaster Lab - Università Politecnica Marche
COVID 19 - TEST !!!
SPC NEWS - Newsletter di Sistema Protezione CIvile
www.pietrangeli.net
ENTRA IN GRUPPO FACEBOOK SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
CENTRO STUDI SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
NatCanService
SALA OPERATIVA MISERICORDIE
Previsioni Meteo Personalizzate
ENTRA IN ASSODIMA
SCOPRI I CORSI ED ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
SCOPRI IL SIPEM !!!
UN-ISDR
Associazione SAR-Pro
Centro Euro Mediterraneo di Documentazione
Username:

Password:

accedi
Onda Selvaggia
ISTITUTO ITALIANO DI RESILIENZA
SFDRR GOALS
TERREMOTI NEL MONDO
SPC Flash - Scopri le ultime novità !!!
SCOPRI CIVILINO !!!
PIAZZON - LAVORI IN QUOTA
METEO NEL MONDO
SCOPRI I CORSI E LE ATTIVITA' DELL'ISTITUTO

banner   banner
Protezione Civile » Fiere e Manifestazioni, 10 Luglio 2020 alle 09:09:51

REAS: ANNULLATA L’EDIZIONE 2020

La prossima edizione del REAS si terrà dall' 8 al 10 ottobre 2021

Roberto Bonzi (REAS)



Stante l’attuale situazione di incertezza causata dall’emergenza Covid-19, la ventesima edizione di REAS Salone Internazionale dell’Emergenza, in programma dal 2 al 4 ottobre 2020, è annullata e viene riprogrammata dall’8 al 10 ottobre 2021.Il Centro Fiera di Montichiari che organizza la manifestazione in collaborazione con Deutsche Messe - Hannover Fairs International GmbH, è pervenuto a questa decisione tenendo conto degli effetti determinati dal Covid-19 e considerando che gli operatori e volontari del sistema sanitario e di protezione civile hanno messo in campo uno straordinario sforzo per contenere la pandemia e gestire gli effetti dell’emergenza a vantaggio della comunità. Anche la fase post-pandemia coinvolge in prima linea espositori e visitatori di REAS che sono parte attiva dei protocolli di gestione dell’emergenza. Pertanto la sospensione di REAS 2020 è frutto di una valutazione profonda che tiene in grande considerazione e rispetto il lavoro svolto da operatori sanitari, volontari ed aziende del settore. Lavorando fin da subito all’edizione 2021, REAS conferma la propria vicinanza e sostegno all’intero comparto emergenza.

allegatiProtezione Civile » Volontariato, 09 Luglio 2020 alle 09:00:00

PROCIV ITALIA INAUGURA NUOVA STRUTTURA DI PRETRIAGE

L’evento avrà luogo alle ore 12:00 nello spazio esterno messo a disposizione per l’occasione dal Municipio Roma I Centro presso l’ “Istituto Comprensivo Parco della Vittoria - Plesso Giacomo Leopardi” sito in via Parco della Vittoria, 30.

Matteo Colizzi

L’Associazione Nazionale Prociv Italia – Protezione Civile e Sanità e Prociv Italia Coordinamento Lazio, in collaborazione con il Municipio Roma I Centro, venerdì 10 luglio inaugureranno la struttura sanitaria idonea al Pre-Triage il cui acquisto è il risultato della campagna di raccolta fondi “Uniamo le forze per le emergenze!”, promossa durante il periodo di Emergenza Covid-19.Saranno presenti all’inaugurazione il Presidente Nazionale di Prociv Italia Emilio Garau, il Presidente di Prociv Italia Coordinamento Lazio Ugo Gentile, la Presidente del Municipio Roma I Centro Sabrina Alfonsi e alcuni funzionari dell’Agenzia di Protezione Civile della Regione Lazio e del Dipartimento Sicurezza e Protezione Civile di Roma Capitale.

 L’evento sarà realizzato nel pieno rispetto delle norme emanate per prevenire la diffusione del Coronavirus.

Protezione Civile » Volontariato, 03 Maggio 2020 alle 15:34:08

La Pub.Ass. Stella d'Italia si racconta in un video

Fulvio Toseroni

In questi giorni così impegnativi per tutto il Paese, spesso pressati da continue notizie negative, che avviliscono ancor più i nostri animi, abbiamo pensato come Associazione di raccontare un’altra parte di questa storia, quella di chi continua ad essere al servizio dei cittadini, ora più che mai. Insieme a noi vi sono centinaia di altre organizzazioni attualmente al servizio di tutti, ovvero migliaia di cittadini che trasformano in gesti concreti i principi contenuti nella nostra Carta Costituzionale. Ci siamo chiesti spesso in questi giorni come potervi raccontare le nostre attività. Avvengono quasi sempre nel più totale silenzio e riserbo, con ritmi quotidiani che possono dare l’impressione di una normalità, come se fosse tutto scontato. In realtà non è così. 

allegatiProtezione Civile » Annunci, 27 Marzo 2020 alle 16:15:53

EMERGENZA COVID-19

Si riportano tutte le disposizioni normative varate dall'inizio dell'emergenza sanitaria. 

Protezione Civile » Annunci, 01 Febbraio 2020 alle 10:08:04

Coronavirus, dichiarato lo stato di emergenza

DPC

Il Consiglio dei Ministri ha dichiarato lo stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all’infezione da coronavirus. Maggiori informazioni sul portale ​del Ministero della Salute e al numero 1500 In considerazione della dichiarazione di “Emergenza internazionale di salute pubblica” da parte della Organizzazione Mondiale della Sanità-Oms, il Consiglio dei Ministri - su proposta del Presidente Giuseppe Conte - ha disposto lo stanziamento dei fondi necessari per le misure precauzionali da attuare.

Protezione Civile » Annunci, 08 Luglio 2020 alle 08:28:16

NUOVA LEGGE DI PC IN TOSCANA

Ezio Sabatini

I coordinatori del Volontariato di Protezione Civile delle province di Prato, Grosseto, Livorno, Siena. Arezzo e Lucca manifestano la loro profonda soddisfazione per l'approvazione della nuova norma sulla Protezione Civile, pubblicata come legge 45 lo scorso 25 giugno 2020. L'introduzione della gestione del volontariato organizzato come uno dei ruoli cardine delle province ridona dignità istituzionale ai coordinamenti. Il legislatore regionale ha dimostrato di saper ascoltare le proposte provenienti dalla base del mondo associativo riconoscendo la capacità di autogoverno del nostro mondo. Durante il dibattito che ha preceduto la stesura del testo tutto il volontariato, locale e regionale, è riuscito a presentare in modo univoco la propria posizione trovando anche l'importante appoggio di altre anime del sistema regionale di Protezione Civile e la fondamentale condivisione dell'Unione delle Province Italiane.



Sistema Protezione Civile » Annunci, 24 Aprile 2020 alle 17:01:14

Protezione civile, i precari degli appalti scrivono a Mattarella

CGIL - Firenze

“Siamo in prima linea da anni a difesa dei cittadini ma senza riconoscimenti, con poche tutele e bassi salari”: i precari delle emergenze (dai terremoti al coronavirus), che lavorano in appalto per la Protezione civile in tanti comuni fiorentini (Sesto, Bagno a Ripoli, Valdarno, Mugello, Chianti), chiedono di essere assunti negli enti pubblici. Hanno scritto una lettera a Mattarella e ai vertici istituzionali locali e nazionali. La Fp Cgil: “È un problema annoso di cui ci siamo fatto carico e chiediamo soluzioni rapide da parte degli enti“.


Terremoti, alluvioni, adesso il coronavirus: in prima linea, con la Protezione civile, loro ci sono e ci sono sempre stati in questi anni, reperibili 24 ore su 24 e 365 giorni l’anno. Ma la loro posizione (tecnici di Protezione civile) non è ufficialmente riconosciuta. Nell’area fiorentina lavorano per il Consorzio Orologio (in tutto sono 9 e operano a Sesto Fiorentino, Bagno a Ripoli e nei Comuni del Mugello, del Chianti fiorentino e del Valdarno fiorentino) e senza di loro i servizi di Protezione civile sarebbero in grande difficoltà. Ora hanno scritto una lettera aperta a Sergio Mattarella, Angelo Borrelli, Giuseppe Conte, Enrico Rossi, Eugenio Giani, Dario Nardella, Prefetto di Firenze, Upi, Anci Toscana, Unione dei Comuni mugellani, Comune di Sesto Fiorentino e centri fiorentini di Protezione civile per chiedere per loro e per tutti i loro colleghi “forme di dignità professionale riconosciute”, cioè essere assunti dagli enti pubblici per cui operano.

 

articolo completo: https://www.fpcgilfirenze.it/sindacato/protezione-civile-i-precari-scrivono-a-mattarella/

Protezione Civile » Volontariato, 10 Aprile 2020 alle 10:11:39

Diffondiamo la solidarietà - Insieme ce la faremo

Matteo Colizzi

L'Associazione di Protezione Civile Camelot HIM ha aderito all'iniziativa "Diffondiamo la solidarietà - Insieme ce la faremo!" proposta dal CSV Centro Servizi Volontariato del Lazio. I nostri Volontari hanno realizzato un breve video in cui raccontano in che modo Camelot HIM sta contribuendo all'emergenza Covid-19 in corso.




Ecco il link del video su Facebook:
https://www.facebook.com/camelot.him/videos/2614266535511688/
Ecco il link del video su Youtube:
https://www.youtube.com/watch?v=lkXAvlw0NOc



Protezione Civile » Volontariato, 08 Aprile 2020 alle 17:15:56

RACCOLTA FONDI PROCIV ITALIA COORDINAMENTO LAZIO

Matteo Colizzi

Molti ospedali italiani, a causa dell’emergenza sanitaria in corso, hanno chiesto alla Protezione Civile di fornire loro delle strutture sanitarie campali destinate al primo contatto con i pazienti che hanno contratto il Coronavirus. Infatti, le tende adibite al cosiddetto “Pre-Triage” allestite fuori dagli ospedali sono di fondamentale importanza per evitare che i pazienti infettati entrino nel Pronto Soccorso e contagino gli altri pazienti e gli operatori sanitari. Il progetto che Prociv Italia Coordinamento Lazio sta portando avanti prevede l’acquisto di una tenda specialistica idonea al Pre-Triage utilizzabile anche in emergenze sanitarie con caratteristiche diverse da quella che stiamo vivendo attualmente. La tenda in questione avrà una dotazione interna di base utile per qualsiasi tipologia di emergenza e sarà veloce e facile da montare, impiegabile su qualsiasi tipo di terreno o contesto ambientale, resistente agli agenti atmosferici e durevole nel tempo. Prociv Italia Coordinamento Lazio ha scelto di raccogliere fondi utili all’acquisto di questo materiale sanitario e si occuperà di ricevere i fondi donati, facendosi carico di comprare le dotazioni sanitarie sopracitate, per metterle a disposizione del Servizio Nazionale di Protezione Civile. 




Crediamo fortemente nel valore di rimanere vicini e uniti, soprattutto in questo momento difficile, perché solo l’amore e la solidarietà possono colmare e annullare quella distanza fisica che ora ci viene imposta. “Restiamo uniti nella sofferenza”: l’appello accorato del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella non deve essere disatteso da nessuno in questo momento così grave e difficile per il nostro Paese. È il momento della responsabilità. Bisogna mettere in campo ogni intervento possibile e straordinario per affrontare questa terribile emergenza sanitaria. Dobbiamo aiutare chi ci aiuta e come Volontari di Protezione Civile sentiamo ancora di più la necessità di dotarci di quegli strumenti che serviranno un domani a salvare il bene più prezioso: la Vita umana. Dobbiamo essere orgogliosi del lavoro instancabile di medici, infermieri e dell’intera struttura nazionale di assistenza. Sono loro, oggi, i nostri “angeli” che si stanno prendendo cura dei tanti malati, soprattutto dei nostri concittadini più anziani. Gli addetti al nostro Servizio Sanitario Nazionale affrontano, oramai da più di un mese, turni di lavoro massacranti e rischi personali enormi per fronteggiare una situazione emergenziale così inedita e grave. Tutti siamo partecipi del dolore delle famiglie che hanno perso un loro caro a causa del virus e siamo solidalmente vicini alle tante persone che si sono ammalate.

Protezione Civile » Notizie dal Mondo, 29 Febbraio 2020 alle 16:27:52

Stories, data, and plans: Preparing for the next pandemic

WORLD BANK, THE (WB)

By Abhas Jha

Even before the current COVID-19 outbreak, a September 2019 report compiled at the request of the United Nations Secretary-General warned that there is a “very real threat” of a pandemic that is spread airborne around the world and could wipe out almost 5 percent of the global economy.  The late Nobel Prize-winning molecular biologist Joshua Lederberg had once famously warned that viruses pose “the single biggest threat to man’s continued dominance on this planet.” In the context of the current COVID-19 epidemic, on February 15, WHO Director General Dr. Tedros Ghebreyesus, speaking at the Munich Security Conference, said that "For too long, the world has operated on a cycle of panic and neglect.”   For those of us who work on disasters and preparedness, this cycle of panic and neglect is familiar. We even have a name for it: NIMTOF, which stands for Not In My Term Of Office. Politicians are rational beings. Let’s say you are a mayor or some other elected official. You face a choice of investing in preparedness for a disaster or pandemic that may or may not happen under your watch. Or you can use that money for other pressing and more visible priorities. Unfortunately, the evidence shows that voters “reward the incumbent party for delivering disaster relief spending, but not for investing in disaster preparedness spending.” So, no prizes for guessing where the investment priorities will lie.

Protezione Civile » Convegni e Seminari, 25 Novembre 2019 alle 11:26:28

ALLARME MALTEMPO:TECNOLOGIE PER LA GESTIONE DELLE EMERGENZE SOLUZIONI PER LA TUTELA DEL TERRITORIO A “TECHNOLOGY FOR ALL 2019”

La 6a edizione del Forum si svolgerà dal 4 al 6 dicembre all’ISA di Roma, organizzato in collaborazione con il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Venezia, Matera e molte altre località italiane sono state duramente colpite negli ultimi giorni da alluvioni, inondazioni, mareggiate, frane e valanghe. Un allarme nazionale che mette a repentaglio centri storici, monumenti e opere d’arte, oltre ai tanti pericoli e disagi per la popolazione. In questo scenario, si rivela sempre più utile il ricorso a tecnologie sofisticate per la gestione immediata delle emergenze e la tutela del territorio e del patrimonio culturale. Sarà questo il focus centrale di “Technology for All 2019”, sesta edizione del forum dedicato all’innovazione tecnologica per il territorio, l’ambiente e i beni culturali, che si svolgerà dal 4 al 6 dicembre prossimi a Roma presso l’Istituto Superiore Antincendi (ISA), la scuola di alta qualificazione del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, che da quest’anno è partner organizzativo dell’evento. “Gli esperti dei Vigili del Fuoco, forti dei tanti interventi sul campo in occasione di disastri naturali e di eventi meteo estremi”, spiega Renzo Carlucci, direttore scientifico del forum, “presenteranno le loro esperienze, anche recenti, e in particolare l’utilizzo di soluzioni tecnologiche innovative per la gestione di queste emergenze. Interventi specifici e dimostrazioni pratiche riguarderanno in particolare l’impiego di droni, laser scanner, georadar 3D, sistemi di navigazione e posizionamento, canali satellitari e realtà virtuale e aumentata”.

Protezione Civile » Annunci, 08 Novembre 2019 alle 09:12:03

Conte: «La sfida è lo sviluppo della cultura di protezione civile nell’ottica della prevenzione e della resilienza delle comunità»

Il Presidente del Consiglio alla Conferenza delle Autorità di Protezione civile ha chiuso la prima edizione della “Settimana”. «Grazie a tutti, lavoriamo sull’allertamento e sulla prevenzione strutturale» ha aggiunto il Capo Dipartimento Borrelli

DPC

«La Conferenza di oggi è un momento importante per il nostro paese. L’idea da cui è nata la Settimana di Protezione civile di cui questo momento è tappa tra le più rilevanti, è l’acquisizione e la sedimentazione della cultura della protezione civile. Dobbiamo lavorare in maniera ancora più approfondita sulla formazione per sviluppare una linea comune di prevenzione e per sollecitare la massima resilienza delle comunità. In questo senso va il grande successo della campagna Io non rischio che quest’anno è stata realizzata in 850 piazze italiane. E’ il momento anche che i temi di protezione civile diventino argomento di dialogo tra insegnanti e studenti durante le ore di Educazione civica che torneranno nelle scuole italiane. E’ urgente coinvolgere i giovani in questo progetto. Dobbiamo dare loro gli strumenti della prevenzione. Investendo su di loro creeremo un’Italia più consapevole e responsabile sul tema dei rischi. Ho verificato con mano l’efficacia, l’immediatezza, l’efficienza del sistema di protezione civile italiano che è un modello all’estero. La forza del sistema è il suo essere integrato, il fatto che tutte le componenti e le strutture operative lavorino in stretto coordinamento. Un esempio per tutto il paese. Tutti noi abbiamo a cuore la nostra protezione civile e lavoreremo ancora per migliorarla».

Protezione Civile » Annunci, 29 Ottobre 2019 alle 08:12:24

Parte dalla Calabria un ciclo di seminari nelle cinque Regioni coinvolte

Un ciclo di seminari regionali per approfondire gli aspetti del progetto “Protezione civile: verso una governance più forte per la riduzione del rischio”

DPC

Un ciclo di seminari regionali per approfondire gli aspetti del progetto “Protezione civile: verso una governance più forte per la riduzione del rischio” partirà la prossima settimana dalla Calabria e proseguirà nei prossimi mesi nelle altre quattro Regioni coinvolte: Basilicata, Campania, Puglia e Sicilia. Protezione civile: verso una governance più forte per la riduzione del rischio è il progetto realizzato dal Dipartimento della Protezione Civile nell’ambito del Programma Operativo Nazionale Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020, cofinanziato dall’Unione europea con risorse assegnate pari a 11.463.933 euro. Il progetto intende migliorare le strategie per la riduzione dei rischi idrogeologico, idraulico, sismico e vulcanico ai fini di protezione civile, rafforzando la governance, la cooperazione tra i diversi livelli di governo, le capacità e le competenze del territorio.

Protezione Civile » Fiere e Manifestazioni, 09 Ottobre 2019 alle 09:40:54

SUPERATA QUOTA 23.000 VISITATORI: REAS CRESCE IN SPECIALIZZAZIONE E VOCAZIONE INTERNAZIONALE

In fiera un dialogo operativo tra enti, corpi dello stato ed associazioni. Crescita per il settore antincendio con i grandi marchi del settore. Ottimi riscontri per la partecipazione dell'esercito italiano - truppe alpine.

REAS

Si chiude con dati molto positivi l’edizione 2019 di REAS, la manifestazione del Centro Fiera di Montichiari dedicata al settore emergenza di protezione civile, primo soccorso e antincendio. Dal 4 al 6 ottobre il Salone Internazionale dell’Emergenza ha richiamato a Montichiari 23.246 operatori e volontari, confermando la leadership tra gli eventi fieristici italiani di settore. L’edizione 2019, in particolare, oltre ad una panoramica completa per il comparto di protezione civile e primo soccorso, ha visto un significativo incremento dell’esposizione dedicata all’antincendio, con la presenza dei principali marchi e una crescita di interesse tra gli operatori specializzati. Una manifestazione che si pone ai vertici nazionali e guarda ormai all’Europa, come ha sottolineato, durante l’inaugurazione, il Capo Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli che, alla presenza delle autorità, ha voluto ringraziare “tutte le donne e gli uomini volontari e gli operatori professionali che garantiscono gli elevati standard di funzionamento del sistema italiano di protezione civile e gestione dell’emergenza”. Standard elevati frutto della collaborazione sinergica, come ribadito dal Generale di Corpo d’Armata Claudio Berto, Comandante delle Truppe Alpine, presenti per la prima volta a REAS: “Sono qui a testimoniare il contributo importante che i nostri assetti prontamente impiegabili, presenti soprattutto nei reggimenti genio con la denominazione PU.CA, ovvero Pubblica Calamità, garantiscono in caso di intervento nelle più svariate fasi emergenziali sul nostro territorio”.



“REAS si conferma una manifestazione di riferimento per il comparto emergenza e una vetrina tecnologica per tutte le realtà produttive e commerciali attive nel settore antincendio, protezione civile e primo soccorso”, dichiara Ezio Zorzi, direttore del Centro Fiera. “La fiera, inoltre, è un’opportunità di dialogo tra Enti, Corpi dello Stato e Associazioni e, come Centro Fiera di Montichiari, siamo orgogliosi di offrire al sistema italiano di gestione dell’emergenza un momento di confronto utile per affinare gli standard operativi, in chiave sempre più internazionale.”

"REAS non è solo luogo d’incontro tra domanda ed offerta del mercato dell’emergenza in Italia ma è anche e soprattutto un’occasione per il networking, per lo scambio di idee ed esperienza di una comunità che condivide valori sentiti", spiega Andreas Züge, direttore generale di Hannover Fairs International GmbH, sede italiana di Deutsche Messe AG. "Il salone di Montichiari è diventato, inoltre, una piattaforma capace di attirare delegazioni e protagonisti da diversi paesi che gettano qui le basi di una cooperazione sostenibile.”

"REAS 2019 significa innovazione e idee, pluralità e interconnessione tra vigili del fuoco di ogni paese al di là di ogni confine", conferma Hartmut Ziebs, presidente DFV (Associazione tedesca dei vigili del fuoco). "Sono stato lieto dell’occasione di confronto con colleghi di tutto il mondo e della possibilità di presentare il corpo tedesco dei vigili del fuoco."

L’appuntamento di Montichiari è stato l’occasione per presentare la nuova edizione di INTERSCHUTZ, fiera quinquennale leader al mondo per il settore safety che si terrà ad Hannover dal 15 al 20 giugno 2020 e di cui il REAS è partner ufficiale. Mercoledì 17 giugno, infatti, sarà organizzata la Giornata Paese Partner Italia, con una serie di iniziative espressamente dedicate la nostro Paese e alle eccellenze italiane. La sinergia tra Centro Fiera di Montichiari e Deutsche Messe AG, operativa da sette anni, ha creato un canale permanente di dialogo e collaborazione tra Italia e Germania e ha contribuito ad accrescere l’appeal internazionale del marchio REAS.

“INTERSCHUTZ è il punto di incontro per tutti i tempi attuali del sistema di soccorso, sia nazionale che internazionale”, dichiara Martin Folkerts, Global Director di INTERSCHUTZ. “Uno dei punti di forza è da vedersi nel fatto che riunisce tutti i settori della protezione e del soccorso.”

REAS 2019 è anche un’occasione di formazione sul campo per operatori e volontari, grazie ad un ampio programma di eventi, seminari, dimostrazioni tecniche ed esercitazioni. Per gli operatori e volontari, la visita in fiera si è confermata un’occasione unica di formazione sul campo. Tra gli eventi di maggior rilievo ricordiamo il convegno promosso da ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) dedicato dal titolo "La gestione del post-emergenza tra professionismo e volontariato" che ha innescato un confronto a tutto campo tra partner europei, grazie alla presenza, tra gli altri, di Angelo Borrelli, Capo Dipartimento della Protezione Civile Italiana, e, in rappresentanza della Germania, di Hartmut Ziebs, presidente DFV (Associazione tedesca dei vigili del fuoco) e Heinz-Peter Brandenberg di vfdb (Associazione tedesca per la protezione antincendio)

L’edizione 2019 di REAS ha visto per la prima volta la partecipazione dell’Esercito Italiano Truppe Alpine che ha presentato in fiera a tutti gli specialisti del settore alcuni dei suoi pregiati assetti in grado di operare a supporto della Protezione Civile in caso di pubbliche calamità - come ad esempio in zone colpite da eventi sismici, in caso di nevicate eccezionali e alluvioni, o nelle campagne antincendio. Particolarmente significativa è stata l’esercitazione-dimostrazione promossa in area esterna nella giornata di domenica, un’operazione congiunta con un assetto AVES su elicottero AB 205 e personale altamente specializzato del 3° reggimento Alpini di Pinerolo congiuntamente ad una squadra soccorso dell’ANA (Associazione Nazionale Alpini).

Un’altra opportunità di networking è stata la Tavola rotonda AIB promossa dalla rivista "La Protezione civile italiana" che ha coinvolto tutte le componenti istituzionali e operative del settore dell’antincendio boschivo. Tra i contest speciali ospitati da REAS, si è confermata un successo la quarta edizione del Trofeo cinofili da soccorso, ricca di novità particolarmente apprezzate dagli addetti ai lavori, a cui si è aggiunta la prima edizione del Triathlon A.I.B. Trofeo “Giuseppe Zamberletti”, promosso da Prociv Italia ed espressamente rivolto ad Associazioni e Gruppi comunali.

 

REAS 2019 si conclude, dunque, all’insegna dell’ottimismo. Le date dell’edizione del prossimo anno sono già fissate per il 2, 3 e 4 ottobre 2020. 

fotogalleryProtezione Civile » Fiere e Manifestazioni, 07 Ottobre 2019 alle 12:38:12

REAS 2019: SIMULAZIONE DI SOCCORSO IN COOPERAZIONE AL SALONE DELL’EMERGENZA

Una squadra soccorso dell’Esercito simula una attività di recupero con un team dell’ANA

REAS

Grande successo di pubblico anche nell’ultimo giorno dedicato all’emergenza nei padiglioni della fiera di Montichiari (BS). L’Esercito Italiano, presente per la prima volta a questo importante appuntamento internazionale con una serie di automezzi ed attrezzature spesso utilizzati non solo in contesti internazionali ma anche in occasione di interventi in caso di pubbliche calamità su tutto il territorio nazionale, nel pomeriggio odierno ha simulato un intervento di soccorso con il supporto di un elicottero “AB 205” proveniente dal 4° reggimento AVES (Aviazione dell’Esercito). In pratica è stato simulato un crollo parziale di un ponte stradale che ha provocato la caduta di un automezzo civile ai piedi della struttura stessa. All’interno una persona rimasta gravemente ferita a causa del forte trauma subito, con conseguente necessità di un intervento immediato. Ed è proprio in questo momento che una squadra soccorso alpino militare (SSAM) del 3° reggimento alpini di Pinerolo (TO), un team costituito da 8 persone altamente specializzate ed addestrate ad operare in ambienti estremi, viene attivata per operare con il supporto aereo grazie al quale le operazioni di evacuazione si risolvono con una tempistica estremamente ridotta. 

allegati Sistema Protezione Civile » Annunci, 26 Settembre 2019 alle 09:32:57

REAS 2019 - I CORSI FORMATIVI DI SISTEMA PROTEZIONE CIVILE

REAS

Sistema Protezione Civile - Istituto Italiano di Resilienza sarà presente al REAS 2019 con un programma d’iniziative di alto profilo professionale. Nell’edizione 2019 verranno portati in fiera quattro tipologie di attività, tra cui i  Corsi formativi della durata di 2 ore che affrontano teoria e pratica di tematiche di più ampio respiro con riferimenti incrociati a vari settori disciplinari.



 Tutte le attività sono tenute da personale professionista, operante nel campo del sicurezza e protezione civile. A conclusione di ogni corso è previsto il rilascio di un attestato di partecipazione, o brevetto abilitante. I corsi che non raggiungeranno il numero minimo di iscritti entro il 3 ottobre, potrebbero non essere attivati in fiera. Sono previsti sconti ed agevolazione per gruppi di protezione civile o per la partecipazione a più attività nel corso dei tre giorni fieristici.

  Per informazioni e prenotazioni: info@istitutoitalianoresilienza.it

 

allegati Sistema Protezione Civile » Annunci, 25 Settembre 2019 alle 09:35:09

REAS 2019 - I CORSI TECNICI DI SISTEMA PROTEZIONE CIVILE

REAS

Sistema Protezione Civile - Istituto Italiano di Resilienza sarà presente al REAS 2019 con un programma d’iniziative di alto profilo professionale. Nell’edizione 2019 verranno portati in fiera quattro tipologie di attivit, tra cui i Corsi tecnici tenuti in collaborazione con All Over Consulting. I corsi avranno una durata di 2 ore. Sono quasi esclusivamente pratici e puntano all’acquisizione di cmpetenze operative immediate.



 Tutte le attività sono tenute da personale professionista, operante nel campo del sicurezza e protezione civile. A conclusione di ogni corso è previsto il rilascio di un attestato di partecipazione, o brevetto abilitante. I corsi che non raggiungeranno il numero minimo di iscritti entro il 3 ottobre, potrebbero non essere attivati in fiera. Sono previsti sconti ed agevolazione per gruppi di protezione civile o per la partecipazione a più attività nel corso dei tre giorni fieristici.

 Per informazioni e prenotazioni: info@istitutoitalianoresilienza.it

allegati Sistema Protezione Civile » Annunci, 24 Settembre 2019 alle 18:37:31

REAS 2019 - I CORSI OPERATIVI DI SISTEMA PROTEZIONE CIVILE

REAS

Sistema Protezione Civile - Istituto Italiano di Resilienza sarà presente al REAS 2019 con un programma d’iniziative di alto profilo professionale. Nell’edizione 2019 verranno portati in fiera quattro tipologie di attività, tra cui i Corsi operativi: con una durata compresa tra le 2 e 5 ore, che permetteranno l’acquisizione di competenze specifiche con rilascio di brevetti abilitanti.



 Tutte le attività sono tenute da personale professionista, operante nel campo del sicurezza e protezione civile. A conclusione di ogni corso è previsto il rilascio di un attestato di partecipazione, o brevetto abilitante. I corsi che non raggiungeranno il numero minimo di iscritti entro il 3 ottobre, potrebbero non essere attivati in fiera. Sono previsti sconti ed agevolazione per gruppi di protezione civile o per la partecipazione a più attività nel corso dei tre giorni fieristici.

 Per informazioni e prenotazioni: info@istitutoitalianoresilienza.it

allegati Sistema Protezione Civile » Annunci, 24 Settembre 2019 alle 09:31:17

REAS 2019 - I CORSI INFORMATIVI DI SISTEMA PROTEZIONE CIVILE

SPC

Sistema Protezione Civile - Istituto Italiano di Resilienza sarà presente al REAS 2019 con un programma d’iniziative di alto profilo professionale. Nell’edizione 2019 verranno portati in fiera quattro tipologie di attività tra cui i  Corsi informativi: incontri della durata di 1 ora per affrontare con semplicità ed immediatezza alcune delle tematiche più interessanti del momento nel campo della gestione disastri. Questi corsi si caratterizzano per la chiarezza espositiva, l’immediatezza dei contenuti e le tematiche trattate

Protezione Civile » Annunci, 20 Settembre 2019 alle 08:30:37 Settimana PC

Nasce la Settimana nazionale della Protezione civile, dal 13 ottobre eventi, iniziative e manifestazioni in tutta Italia

DPC




13 ottobre 2019. È questa la data da segnarsi, è questa la data, storica, in cui partirà la Settimana della Protezione civile.  La pagina del sito su cui siete stati indirizzati è proprio dedicata al racconto delle numerose iniziative che a livello nazionale e locale caratterizzeranno i 7 giorni in cui i cittadini italiani potranno entrare a contatto con le donne e gli uomini del Servizio nazionale della protezione civile, un sistema integrato, un grande network, quasi unico al mondo che opera 24 ore al giorno per la prevenzione e la protezione dai rischi. La Settimana della Protezione civile è nata da una specifica decisione governativa, la Direttiva firmata dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte il 1° aprile scorso.

Protezione Civile » Fiere e Manifestazioni, 18 Settembre 2019 alle 10:34:58

TROFEO UNITÀ CINOFILE DA SOCCORSO: A REAS 2019 UNA QUARTA EDIZIONE RICCA DI NOVITÀ

REAS

In occasione di REAS Salone Internazionale dell'Emergenza in programma dal 4 al 6 ottobre 2019, torna l'appuntamento con il Trofeo unità cinofile da soccorso. Giunto alla quarta edizione, al via le iscrizioni, con importanti novità a cominciare proprio dai premi per i primi cinque classificati che si aggiudicheranno un weekend formativo su macerie reali nel suggestivo scenario di Accumuli, in accordo con il Sindaco Dott.ssa Franca D'Angeli che presenzierà all'apertura dell'evento giorno 5 ottobre 2019 Il Trofeo unità cinofile da soccorso si svolgerà sabato 5 ottobre 2019 presso il padiglione 3. Anche quest’anno la valutazione della ricerca su macerie è affidata al giudice internazionale IRO Mirka Necak, mentre a valutare la parte dedicata all’obbedienza sarà Annette Schumacher. 

Protezione Civile » Fiere e Manifestazioni, 17 Settembre 2019 alle 09:16:37

ANTINCENDIO BOSCHIVO PROTAGONISTA A REAS 2019

L’edizione 2019 di REAS sarà caratterizzata da una maggiore attenzione al settore antincendio, come testimoniato dalla crescita della sua offerta espositiva.

REAS


Dal mondo dell’Antincendio boschivo è confermata ad oggi la presenza del Corpo Forestale e della Protezione civile della Regione Friuli-Venezia Giulia, insieme a AIB Piemonte e Lombardia-Parco Ticino. 

Protezione Civile » Fiere e Manifestazioni, 11 Settembre 2019 alle 10:50:23

ANTINCENDIO BOSCHIVO PROTAGONISTA A REAS 2019

REAS


L’edizione 2019 di REAS sarà caratterizzata da una maggiore attenzione al settore antincendio, come testimoniato dalla crescita della sua offerta espositiva.  Dal mondo dell’Antincendio boschivo è confermata ad oggi la presenza del Corpo Forestale e della Protezione civile della Regione Friuli-Venezia Giulia, insieme a AIB Piemonte e Lombardia-Parco Ticino.  Ad aderire quest’anno anche una delegazione di vigili del fuoco volontari dalla Slovenia, di lingua italiana e guidata dal comandante regionale oltre a personale specializzato proveniente dalla regione della Carinzia (Austria), che metterà in mostra a REAS alcuni mezzi antincendio e un veicolo speciale per AIB. 








L’Antincendio boschivo sarà inoltre protagonista sabato 5 ottobre con la terza edizione della Tavola rotonda AIB per fare il punto della situazione su quanto è stato fatto finora e sulle misure e proposte per migliorare le azioni di prevenzione e la lotta attiva agli incendi. 

http://www.centrofiera.it/reas/news/547


 

Protezione Civile » Fiere e Manifestazioni, 09 Settembre 2019 alle 10:49:29

L’ESERCITO AL SALONE INTERNAZIONALE DELL’EMERGENZA

REAS

L’edizione 2019 di REAS, il Salone Internazionale dell’Emergenza, vedrà per la prima volta la partecipazione dell’Esercito Italiano che presenterà a tutti gli specialisti del settore, alcuni dei suoi pregiati assetti in grado di operare a supporto della Protezione Civile in caso di pubbliche calamità -  come ad esempio in zone colpite da eventi sismici, in caso di nevicate eccezionali e alluvioni, o nelle campagne antincendio -  in aggiunta alla propria missione primaria di difesa della Patria e degli interessi nazionali.



Saranno presenti, quindi, le Truppe Alpine dell’Esercito, probabilmente la miglior testimonianza di quanto la sinergia tra Forze Armate e Protezione Civile sia in grado di assicurare una migliore aderenza alle situazioni emergenziali. I Genieri del 32° reggimento genio Guastatori della Brigata alpina Taurinense esporranno mezzi e attrezzature impiegati più volte in Liguria, in Piemonte e in Abruzzo, mentre gli specialisti del Meteomont presenteranno la loro fondamentale attività di prevenzione del rischio valanghivo in montagna. 

Addestrati e preparati per ogni tipologia di impiego, in condizioni climatiche e in territori proibitivi, gli Alpini sono in possesso di tutte quelle capacità che li rendono in grado di intervenire – su richiesta delle autorità competenti – per supportare la Protezione Civile e le altre Istituzioni nei soccorsi alla popolazione, integrandosi in maniera sinergica ed efficace nella gestione dell’emergenza. Questa capacità si è implementata negli ultimi anni a seguito dei numerosi interventi sul campo, ma ancor più grazie a continue esercitazioni congiunte con la Protezione Civile a livello provinciale, regionale e nazionale. 

Al loro fianco saranno presenti gli assetti dell’Associazione Nazionale Alpini, che presenteranno le proprie diverse specialità di Protezione Civile, eccellenze dell’impegno "alpino" in cui solidarietà ed efficienza si fondono in un binomio di esperienza ed organizzazione al servizio del cittadino. 

Quanto verrà esposto al REAS 2019 da parte delle Truppe Alpine e dell’Associazione Nazionale Alpini verrà nuovamente esercitato nel prossimo mese di novembre in una grande esercitazione di Protezione Civile denominata "VARDIREX 2019".

La VARDIREX (Various Disaster Relief Management Exercise) è un’esercitazione di protezione civile che vedrà schierati sul campo oltre 500 uomini, espressione delle professionalità delle Forze Armate e dell’Associazione Nazionale Alpini con il supporto del Dipartimento di Protezione Civile.  Le aree operative individuate in due Regioni (Liguria e Lombardia) vedranno un intervento contemporaneo in situazioni di emergenza diverse, con l’intento di verificare le procedure e l'interoperabilità tra le componenti coinvolte nelle operazioni di soccorso in occasione di pubbliche calamità.

 

allegatiProtezione Civile » Volontariato, 29 Agosto 2019 alle 09:05:45

Nella splendida cornice di Maratea “anche’ io sono la protezione civile”

Francesco Santoro

A Maratea dal 3 al 7 settembre 2019 si terrà il campo scuola “Anch'io sono la protezione civile”, patrocinato dal Dipartimento Nazionale di Protezione Civile. Il campo sarà un’ottima esperienza formativa per i ragazzi dai 10 ai 16 anni, durante il quale avranno modo di confrontarsi fra di loro e con esperti del Sistema di Protezione Civile e le Forze dell’ordine che saranno presenti durante il campo. Oltre all’apprendimento teorico, vi saranno momenti dove i ragazzi, dovranno esercitarsi mettendo in pratica tramite giochi e simulazioni, quello che hanno appreso verbalmente dagli esperti. 

Sistema Protezione Civile » Annunci, 15 Agosto 2019 alle 09:51:10

Crollo viadotto A10 un anno dopo. Il cordoglio e il ricordo del grande impegno del Servizio nazionale della Protezione civile

Borrelli: “Siamo a Genova per stare vicini ai familiari delle vittime e ai feriti. Grazie ai soccorritori e ai volontari che per salvare tante vite hanno messo a rischio la propria”

Dipartimento Protezione Civile

«Siamo qui per testimoniare la nostra vicinanza ai familiari delle vittime, a chi è rimasto ferito in quella tragedia, a chi ha perso la propria casa e a tutti i cittadini di Genova. Siamo qui per non dimenticare, per far sì che non si ripeta più un evento simile. Ringrazio chi, in quelle drammatiche ore in cui il sistema ha dovuto affrontare un’emergenza così improvvisa, ha operato mettendo a rischio la propria vita, penso ai soccorritori, e chi, come i volontari, si è prodigato per alleviare le sofferenze della popolazione colpita». 

Protezione Civile » Convegni e Seminari, 07 Agosto 2019 alle 08:57:49

L'Emergency Medical Transport Conference 2019 è alle porte!

Il congresso si svolgerà il 21 e 22 Novembre presso Dallara Academy, location all'avanguardia nella provincia di Parma.

Un momento d'incontro tra le eccellenze europee nel trasporto d'emergenza, con l'obiettivo finale di arricchimento culturale e la creazione di una rete di conoscenze che possa essere d’ausilio nel lavoro quotidiano. In questa edizione è posta particolare attenzione al trasporto neonatale e pediatrico, attraverso le esperienze dell’Ospedale Pediatrico Bambin Gesù di Roma ed il Servizio Nazionale Ambulanza Ungherese. L'evento è accreditato presso il Ministero della Salute e rivolto a Medici Anestesisti Rianimatori, Medici Pediatri e Neonatologi,  Professionisti per i reparti di pediatria, Medici di Emergenza Urgenza, Infermieri Professionali e Personale Volontario del sistema 118, Personale Sanitario interessato al Trasporto, Protezione Civile e tutti coloro che sono interessati al tema presentato. 


 

Protezione Civile » Annunci, 22 Luglio 2019 alle 09:52:17

CampAction 2019

Matteo Moretto

Il 28, 29 e 30 giugno scorso si è svolta nel Comune di Sequals la V edizione del CampAction, campo di formazione alla protezione civile che dal 2014 i Volontari del Gruppo comunale di Sequals (PN) propongono ai ragazzi e alle ragazze della regione e non solo, per far conoscere loro il volontariato e le attività di protezione civile. Il CampAction per i ragazzi è un’occasione non solo per avvicinarsi al mondo della protezione civile ma anche di stare insieme e condividere un’esperienza di vita particolare. Una delle caratteristiche del campo è far provare ai ragazzi la vita del volontario sia durante gli interventi sia nel quotidiano, pertato se sono loro in prima persona chiamati a provare – in tutta sicurezza – equipaggiamenti, attrezzature e strumenti, sono sempre i ragazzi a turno a dover provvedere al servizio ai tavoli per i pasti, alla cura e alla pulizia degli ambienti personali e comuni, bagni compresi.

Sistema Protezione Civile » Annunci, 04 Luglio 2019 alle 09:24:29

Esplosione Stromboli.

Al lavoro l’Unità di crisi del Dipartimento della Protezione civile.Convocata per la mattina di giovedì 4 luglio la Commissione grandi rischi

Dipartimento Protezione Civile

E’ attiva presso il Dipartimento della Protezione civile l’Unità di crisi in seguito alle due esplosioni parossistiche succedutesi a pochi secondi di distanza alle ore 16.46 di oggi pomeriggio sul vulcano Stromboli.  In conseguenza degli eventi è  stato registrato un flusso di lava dalle due bocche poste alla sommità del vulcano lungo la Sciara del Fuoco. Non è stato emesso avviso di pericolo tsunami. Al momento (ore 21.30) la fase parossistica appare esaurita. Sono 45 i turisti evacuati dalla località di Ginostra, per un totale di circa 70 persone inclusa la restante parte dell’isola.  Diverse imbarcazioni sono a disposizione per eventuali evacuazioni.  Sull’isola inoltre sono in arrivo con due navi altri mezzi di soccorso del Vigili del Fuoco.

Sistema Protezione Civile » Annunci, 18 Giugno 2019 alle 13:24:06

Language matters: Dangers of the “natural disaster” misnomer

UNDRR

Despite unmistakable human complicity in disasters, the idea that disasters are simply part of the natural state of affairs remains pervasive. This is reflected in the frequent use of the expression “natural disaster”. This paper examines International non-governmental organisations' (INGOs) and Intergovernmental organisations' (IGOs) literature that utilises the expression “natural disaster”. The authors look at how the expression is used, discuss the reasons why it is problematic and ultimately argue that by continuously blaming and putting the responsibility for failures of development on “nature”, we – as a society – fail to hold accountable those who create disaster risk. 

Resilienza » Notizie dal Mondo, 11 Maggio 2019 alle 09:11:56

No resilience without community engagement

Top-down national recovery plans need to be complemented by bottom-up community initiatives

Arno Boersma, Founding Partner, Island Impact

When I visited St. Maarten in 2017, not long after hurricane Irma had devasted the small island state, I was struck by three things: One, nothing compares to seeing that degree of devastation in-person on-the-ground; Two, the positive spirit of the people to rebuild and get on with their lives; and Three, the apparent lack of a mechanism to consolidate that individual spirit into collective change.

Protezione Civile » Annunci, 22 Aprile 2019 alle 09:26:19

Protezione Civile: on-line il servizio RADAR-DPC

Disponibile su questo sito la piattaforma open data e open access

Dipartimento Protezione Civile



La nuova piattaforma del Dipartimento della Protezione Civile offre agli utenti la possibilità di visualizzare su mappa i dati rilevati dalla Rete Radar nazionale, dalle stazioni pluviometriche e termometriche, nonché i dati satellitare e la rete di registrazione dei fulmini. Il servizio è open-access e open-data: in questo modo il Dipartimento non solo risponde alla logica di trasparenza richiesta alle Istituzioni, ma, soprattutto, si pone  l’obiettivo di promuove lo sviluppo della conoscenza e la realizzazione di nuovi servizi mettendo i propri dati nella disponibilità di esperti, amministrazioni, organizzazioni, centri di ricerca e imprese.



Protezione Civile » Annunci, 19 Aprile 2019 alle 09:16:51

DPC - ONLINE IL NUOVO BOLLETTINO DI VIGILANZA

Il documento è rinnovato nella sua parte grafica per una fruizione più agevole da parte degli utenti

Dipartimento Protezione Civile

È online la nuova versione del bollettino di vigilanza, il documento emesso dal Dipartimento tutti i giorni entro le 15.00, per segnalare fenomeni meteo significativi ai fini di protezione civile previsti sul territorio. Le previsioni si riferiscono al giorno in corso e ai due giorni successivi e indicano solo quelle situazioni in cui i parametri meteo potrebbero superare una certa soglia e determinare un impatto significativo sul territorio. Il documento, che nella sua versione testuale contiene il dettaglio del quadro previsionale quantitativo e qualitativo delle previsioni elaborate quotidianamente, è stato adeguato nella sua parte grafica al bollettino di criticità nazionale/allerta, già rinnovato a marzo 2018 sia nel contenuto sia nella forma.

Protezione Civile » Università e Formazione, 12 Aprile 2019 alle 12:46:21

MSc in Risk, Disaster and Resilience

Organizzatore: UCL - London (Uk) - Institute for Risk and Disaster Reduction

Students will learn about and explore the characterisation, quantification, management and reduction of risk, as well as disasters and their associated impacts, from a broad range of scientific, technical, socio-economic, political, environmental, ethical and cultural perspectives. Through this multidisciplinary approach, students gain expertise in analysing complex challenges, enabling them to become future leaders who drive policy change and innovation.

Protezione Civile » Emergenze, 12 Marzo 2019 alle 17:35:09

SOCCORSO A CATAMARANO FRANCESE ALLA DERIVA A SUD DI PANTELLERIA.

Capitanerie di Porto

Nel tardo pomeriggio di ieri, 11 marzo, la sala operativa della Guardia Costiera di Pantelleria riceveva sul canale 16 VHF il messaggio di MAYDAY da un catamarano in difficoltà a 20 miglia nautiche a sud ovest dell’isola. Nell’assumere informazioni dettagliate via radio, il catamarano comunicava di chiamarsi “Twins” di bandiera francese, in navigazione con un equipaggio composto da quattro adulti di nazionalità francese; il comandante dell’unità dichiarava di avere in avaria i due motori e l’albero maestro spezzato alla base con l’intera vela in acqua.


Il Comando regionale della Guardia Costiera di Palermo, assunto il coordinamento delle operazioni di soccorso, disponeva l’uscita della motovedetta CP301 dal porto di Pantelleria. Le condizioni meteo in rapido e progressivo peggioramento portavano la motovedetta ad affrontare onde di 5 metri e raffiche di vento fino a 40 nodi Nonostante le condizioni meteo proibitive che rendevano le operazioni di soccorso particolarmente impegnative, alle 21.00, la motovedetta CP301 raggiungeva l’imbarcazione alla deriva e riusciva a trarre in salvo le quattro persone dell’equipaggio. L’operazione di soccorso terminava alle ore 23.50 circa con l’arrivo in porto e la consegna dei malcapitati alle cure dei medici del 118.

 

Video del soccorso: https://we.tl/t-yXMlIQ9Yx7

 

Protezione Civile » Notizie dal Mondo, 06 Ottobre 2018 alle 10:07:29

Five natural disaster simulators in the U.S. that help build stronger, more resilient communities

ACCUWEATHER By Ashley Williams


From earthquakes and tornadoes to hurricanes and flooding, residents of the United States are no strangers to destructive and often deadly natural disasters. These powerful phenomena not only threaten lives, but also result in billions of dollars in damage annually, according to the United States Geological Survey (USGS). Scientists and researchers work to study these disasters to help us understand how to better protect vulnerable regions and improve resiliency. A helpful resource in investigating these disasters is through simulators.

Protezione Civile » Annunci, 04 Ottobre 2018 alle 09:32:51

New earthquake risk model could better inform disaster planning

DURHAM UNIVERSITY

Researchers have developed a new way to model seismic risk, which they hope will better inform disaster risk reduction planning in earthquake-prone areas. The study, which is published in Proceedings of the National Academy of Sciences and was led by academics from Durham University's Department of Geography, has developed a methodology that assesses seismic risk by looking at multiple earthquake scenarios and identifying impacts that are common to multiple scenarios.

Protezione Civile » Fiere e Manifestazioni, 02 Ottobre 2018 alle 09:30:27

REAS: IL PUNTO SUL SISTEMA EMERGENZA

REAS

Internazionalizzazione e formazione permanente sono le parole d’ordine dell’edizione 2018 di REAS Salone Internazionale dell’Emergenza, in programma dal 5 al 7 ottobre al Centro Fiera di Montichiari (BS). REAS è la fiera leader in Italia per il settore emergenza di protezione civile, primo soccorso e antincendio e, nell’edizione che fa di Montichiari il crocevia del comparto, si conferma un punto di riferimento per Enti, Istituzioni, Associazioni e imprese che, ad ogni livello, contribuiscono al funzionamento del sistema italiano di gestione dell’emergenza.

Protezione Civile » Notizie dall'ONU, 29 Settembre 2018 alle 10:55:45

Sendai Framework Monitor training starts

UN-ISDR

Efforts to improve collection of data on disaster losses are being stepped up by UN Office for Disaster Risk Reduction (UNISDR). Key to these efforts is improved understanding and use of the online Sendai Framework Monitor (SFM), launched in March, to monitor progress on implementing the global plan  to reduce disaster losses by 2030, the Sendai Framework for Disaster Risk Reduction.
https://sendaimonitor.unisdr.org/


Protezione Civile » Convegni e Seminari, 21 Settembre 2018 alle 10:28:28

Think climate smart landscapes

WAGENINGEN UNIVERSITY

Climate change is impacting our landscapes, action is needed now! During this international short course, you will learn about the landscape approach, climate trends and adaptation actions to increase the resilience of your landscapes and its people. We will provide you with practical and participatory tools, which allow you to assess the vulnerabilities of your landscapes and develop climate smart strategies.

Protezione Civile » Fiere e Manifestazioni, 20 Settembre 2018 alle 15:59:55

TRASPORTO PEDIATRICO E NEONATALE

A REAS L’EVENTO FORMATIVO DICO.E.S. ITALIA

REAS

La formazione permanente è uno dei fili conduttori che animerà la prossima edizione di REAS in programma dal 5 al 7 ottobre al Centro Fiera di Montichiari. Tra i numerosi eventi formativi già confermati c'è l'evento formativo promosso da Co.E.S. Italia (Associazione Nazionale Conducenti Emergenza Sanitaria) dal titolo "Il trasporto pediatrico e neonatale: aspetti tecnico-sanitari e giuridico-normativi". 

Protezione Civile » Fiere e Manifestazioni, 13 Settembre 2018 alle 15:58:02

QUALE USO PER I SOCIAL MEDIA NELL’ATTIVITÀ SANITARIA?

A REAS 2018 L’APPROFONDIMENTO DI LEGNAGO SOCCORSO FORMAZIONE

REAS

Nella giornata di sabato 6 ottobre, nell’ambito di REAS 2018, Legnago Soccorso Formazione Sanitaria promuove un evento formativo da titolo “L’uso dei Social Media nell’attività sanitaria: luci ed ombre”. L’appuntamento, in programma dalle ore 14 alle 18 in Sala Scalvini, si rivolge a tutto il personale, professionista e non, che opera in ambito sanitario.

Protezione Civile » Volontariato, 10 Settembre 2018 alle 09:26:59

'Il Volontariato nella Salvaguardia del Patrimonio Culturale dai Rischi Naturali'

Cerimonia di consegna degli attestati di specializzazione ai Volontari del Nucleo PC ANC di Spoleto

ANC - PC Spoleto

Venerdì 7 settembre presso il complesso Monumentale della Rocca Albornoziana di Spoleto sono stati consegnati gli attestati di partecipazione ai Volontari che hanno aderito a questo nuovo progetto di specializzazione, che va ad incrementare gli ambiti di intervento del Nucleo Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Spoleto. Dopo una lunga sessione formativa sia teorica che pratica, ha avuto termine il corso sulla “Salvaguardia del Patrimonio Culturale dai Rischi Naturali” al quale hanno aderito 34 Volontari dell’Associazione Nazionale Carabinieri Nucleo Protezione Civile di Spoleto.

Protezione Civile » Fiere e Manifestazioni, 06 Settembre 2018 alle 15:53:42

IL NUOVO CODICE DELLA PROTEZIONE CIVILE TRA RIFORMA DEL TERZO SETTORE E RUOLO DEL VOLONTARIATO

A REAS IL CONVEGNO DI ANCI

REAS

Venerdì 5 ottobre, nella prima giornata di REAS Salone Internazionale dell'emergenza in programma dal 5 al 7 ottobre al Centro Fiera di Montichiari, ANCI Nazionale propone un convengo dal titolo "Il nuovo codice della Protezione Civile (D.lgs 1/2018) tra riforma del Terzo settore e ruolo del volontariato"

Protezione Civile » Recensione Libri, 06 Maggio 2012 alle 09:10:51

SCAUTISMO E PROTEZIONE CIVILE

E’ stato appena pubblicato il nuovo libro dello spoletino Fulvio Toseroni. Questa volta si tratta di un testo storico-pedagogico che affronta il binomio educazione scout – protezione civile. Il lungo lavoro di ricerca, alla base del testo, va a colmare un importante vuoto storico-culturale-pedagogico del nostro Paese.

Redazione

Che il libro potesse divenire un elemento importante nel panorama italiano di settore lo si era capito fin da subito quando, nella primavera 2010,  “l’Ente educativo mons. Andrea Ghetti-Baden” di Milano decise di appoggiare e guidare l’opera di ricerca partita da una tesi di laurea incentrata  intorno al pensiero di Baden-Powell rispetto alla tematica protezione civile. I 18 lunghi mesi di lavoro e le presentazione del testo curate da Maria Teresa Spagnoletti (Capo Guida dell’AGESCI) e  dall’on. Giuseppe Zamberletti (fondatore della Protezione Civile in Italia), possono ora far intuire la qualità e l’importanza del lavoro compiuto, in cui partendo dalle intuizioni educative del fondatore dello Scautismo si analizza il modello educativo scout italiano di protezione civile  e si giunge a descrivere ogni dettaglio,  dal lontano 1910 fino alle più recenti azioni condotte dagli scouts italiani nelle principali emergenze del Paese. Il libro verrà presentato in anteprima giovedì 25 gennaio alle ore 20 a  Milano presso la sede regionale dell’AGESCI Lombardia.

allegatiProtezione Civile » Recensione Libri, 09 Ottobre 2011 alle 08:00:05

Protezione e Difesa Civile: Storia, organizzazione, pianificazione ed analisi delle minacce future.

E' appena uscito il primo manuale che parla di Protezione e Difesa Civile

Redazione

Un viaggio nel mondo della difesa e della protezione civile, due settori-chiave nei paesi moderni. Ma come funzionano nel nostro Paese ed, in generale nel mondo? Quali sono i modelli organizzativi adottati? Quali sono le attuali fonti di minaccia e gli scenari che potranno interessare, in un futuro non molto lontano, il nostro Paese? E, infine, come è strutturata, realmente, la Protezione civile e quali sono i suoi ambiti operativi? Sono alcune delle domande alle quali intende rispondere, in maniera semplice e pragmatica, questo testo che cerca di colmare una lacuna nel panorama informativo del settore. Il libro è diviso in due parti. Nella prima si affronta il tema della Difesa civile, sia per inquadrare il settore, sia per comprendere con maggiore consapevolezza, il comparto della Protezione civile, che sarà interamente trattato nella seconda sezione del volume. Certo tutti conoscono la Protezione Civile, un settore d’attività divenuto ormai popolare. Eppure, si tratta di una struttura che stenta ad essere inquadrata correttamente. Probabilmente le numerose attività facenti capo a questo settore, i numerosi attori coinvolti, possono trarre in inganno sulle sue reali caratteristiche, compiti e finalità. Di qui l’importanza del volume che non solo risponde ai principali quesiti di attualità ma offre uno spaccato sugli scenari possibili, o futuribili che saranno le sfide della futura Protezione Civile.

allegaticommentiProtezione Civile » Annunci, 08 Ottobre 2011 alle 08:24:26

Fai conoscere la tua Associazione di Protezione Civile !!!

Pochi istanti e la tua Associazione/Gruppo sarà conosciuta da tutti

Fulvio Toseroni

Basta davvero poco per farsi conoscere. Molte Associazioni hanno problemi di visibilità, molte vorrebbero far conoscere a tutti cosa fanno e come. Il portale permette tutto ciò! Ci possiamo vedere al REAS 2011....e in un attimo sarete online collegati al più grande portale di protezione civile italiano.

Inviaci una mail con i dati della tua Associazione: Nome, indirizzo, telefoni, mail, settore operativo, foto e filmati, breve descrizione delle vostre attività (max 30 righe). La redazione di Sistema Protezione Civile provvederà ad inserire nell'archivio i vostri dati in modo che chiunque potrà conoscervi, sapere cosa fate, dove rintracciarvi. Inoltre il programma di google maps permetterà di visualizzare su una carta dove si trova la sede del vostro gruppo/associazione !!!

Coraggio..cosa aspettate a farvi conoscere?

Protezione Civile » Notizie area UE, 29 Maggio 2020 alle 17:14:05

COVID-19: Emergency, Recovery and Improvement

Monica Cardarilli

allegati Sistema Protezione Civile » Annunci, 06 Settembre 2019 alle 10:13:11

PROGRAMMA REAS DI SISTEMA PROTEZIONE CIVILE

SPC

Protezione Civile » Annunci, 22 Maggio 2019 alle 12:00:35

Istituita la 'Settimana della Protezione Civile'

La manifestazione si terrà in corrispondenza del 13 ottobre

Dipartimento Protezione Civile

Protezione Civile » Fiere e Manifestazioni, 28 Settembre 2018 alle 17:49:24

CONTO ALLA ROVESCIA PER IL REAS...

Sistema Protezione Civile supera il traguardo dei 10 anni in fiera!

F.Toseroni

Protezione Civile » Fiere e Manifestazioni, 20 Settembre 2018 alle 10:23:48

REAS 2018 - LE NOVITA' DI SISTEMA PROTEZIONE CIVILE

In fiera verranno proposti corsi...in pillole!

allegati Sistema Protezione Civile » Annunci, 13 Settembre 2018 alle 12:41:05

L'ISTITUTO ITALIANO DI RESILIENZA PER IL REAS

F.Toseroni

Protezione Civile » Fiere e Manifestazioni, 27 Agosto 2018 alle 15:58:26

IL NUOVO CODICE DELLA PROTEZIONE CIVILE

REAS

Protezione Civile » Volontariato, 09 Agosto 2018 alle 09:37:39

CAMP ACTION 2018

Matteo Moretto

Protezione Civile » Fiere e Manifestazioni, 07 Agosto 2018 alle 18:27:02

ANPAS AL REAS PER IL QUARTO ANNO CONSECUTIVO

REAS

Resilienza » Notizie dal Mondo, 25 Giugno 2018 alle 10:15:54

Resilience is more than income – lessons from Accra’s 2015 floods

Stéphane Hallegatte and Alvina Erman (WORLD BANK)

Protezione Civile » Annunci, 19 Giugno 2018 alle 17:13:29

Climate risk and early warning systems initiative expands its coverage

WORLD METEOROLOGICAL ORGANIZATION (WMO)

Protezione Civile » Notizie dal Mondo, 17 Marzo 2018 alle 09:39:12

Why Is California rebuilding in fire country? Because you’re paying for it

BLOOMBERG LP

Protezione Civile » Resilienza, 12 Marzo 2018 alle 10:47:21

Can atmospheric science improve global disaster resilience?

By Hamish Steptoe, Sarah Jones, and Helen Foxon

Protezione Civile » Eventi, 10 Febbraio 2018 alle 09:23:05

REAS OTTIENE LA QUALIFICA DI “FIERA INTERNAZIONALE

REAS

Protezione Civile » Annunci, 06 Febbraio 2018 alle 17:37:41

ALESSANDRIA: EVENTI METEOPLUVIOMETRICI RILEVANTI IN PIEMONTE

Assodima Piemonte

Protezione Civile » Notizie dal Mondo, 30 Gennaio 2018 alle 10:56:50

The disaster risk management challenge for small cities

Oscar A. Ishizawa and Jairo Bedoya