cerca nel sito  
Pagine totali visitate:
84913083
Pagine viste oggi:
5378
Utenti online:
32
SPC NEWS - Newsletter di Sistema Protezione CIvile
NatCanService
Previsioni Meteo Personalizzate
ENTRA IN GRUPPO FACEBOOK SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
Centro Euro Mediterraneo di Documentazione
ENTRA IN ASSODIMA
Disaster Lab - Università Politecnica Marche
www.pietrangeli.net
UN-ISDR
SCOPRI IL SIPEM !!!
SALA OPERATIVA MISERICORDIE
CENTRO STUDI SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
SCOPRI I CORSI ED ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
Scopri la rivista 2LA
Imparare giocando ! Il rischio alluvioni
Associazione SAR-Pro
REPORT WEB-TV - OBIETTIVO SICUREZZA
Username:

Password:

accedi
ISTITUTO ITALIANO DI RESILIENZA
TERREMOTI NEL MONDO
VIENI AL REAS !!!
METEO NEL MONDO
Onda Selvaggia
SFDRR GOALS
SCOPRI CIVILINO !!!
SCOPRI I CORSI E LE ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
SPC Flash - Scopri le ultime novità !!!
PIAZZON - LAVORI IN QUOTA
Protezione Civile » Annunci, 19 Aprile 2019 alle 09:16:51

DPC - ONLINE IL NUOVO BOLLETTINO DI VIGILANZA

Il documento è rinnovato nella sua parte grafica per una fruizione più agevole da parte degli utenti

Dipartimento Protezione Civile

È online la nuova versione del bollettino di vigilanza, il documento emesso dal Dipartimento tutti i giorni entro le 15.00, per segnalare fenomeni meteo significativi ai fini di protezione civile previsti sul territorio. Le previsioni si riferiscono al giorno in corso e ai due giorni successivi e indicano solo quelle situazioni in cui i parametri meteo potrebbero superare una certa soglia e determinare un impatto significativo sul territorio. Il documento, che nella sua versione testuale contiene il dettaglio del quadro previsionale quantitativo e qualitativo delle previsioni elaborate quotidianamente, è stato adeguato nella sua parte grafica al bollettino di criticità nazionale/allerta, già rinnovato a marzo 2018 sia nel contenuto sia nella forma.




Attraverso la nuova mappa interattiva inserita nel bollettino di vigilanza, l’utente può ricercare quali fenomeni meteo,  rilevanti ai fini di protezione civile, sono previsti in un’area inserendo un indirizzo specifico nella barra di ricerca oppure, cliccando sulle icone presenti nella parte superiore della mappa, effettuare ulteriori operazioni che consentono di migliorarne la navigazione (aumentare o diminuire lo zoom e la trasparenza dei colori, etc.).


Cliccando sul luogo ricercato, è inoltre possibile conoscere il nome della zona di vigilanza, i Comuni che ne fanno parte e ottenere informazioni sui quantitativi di precipitazioni previsti. Si precisa che nel box informativo non sono specificate tutte le caratteristiche delle precipitazioni e tutti i fenomeni meteorologici di rilievo previsti sulla zona di vigilanza. Queste informazioni sono riportate infatti solo sulla mappa generale. 


Come previsto dal decreto legislativo n. 33 del 2013, in base al quale devono essere garantite ai cittadini l’accessibilità, la comprensione e il riuso degli atti e dei documenti prodotti dalle Pubbliche Amministrazioni, la nuova versione del bollettino è scaricabile, oltre che in pdf, anche nei formati aperti .xml e shape file che consentono il riutilizzo dei dati associati al documento.




http://www.protezionecivile.gov.it/attivita-rischi/meteo-idro/attivita/previsione-prevenzione/centro-funzionale-centrale-rischio-meteo-idrogeologico/previsionale/bollettini-vigilanza

COMMENTI (0)

Effettua il login per aggiungere un commento.