cerca nel sito  
Pagine totali visitate:
89242135
Pagine viste oggi:
27761
Utenti online:
101
Disaster Lab - Università Politecnica Marche
www.pietrangeli.net
NatCanService
SALA OPERATIVA MISERICORDIE
ENTRA IN ASSODIMA
Scopri la rivista 2LA
CENTRO STUDI SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
SPC NEWS - Newsletter di Sistema Protezione CIvile
Associazione SAR-Pro
Imparare giocando ! Il rischio alluvioni
SCOPRI IL SIPEM !!!
SCOPRI I CORSI ED ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
Centro Euro Mediterraneo di Documentazione
COVID 19 - TEST !!!
Previsioni Meteo Personalizzate
ENTRA IN GRUPPO FACEBOOK SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
UN-ISDR
Username:

Password:

accedi
METEO NEL MONDO
SPC Flash - Scopri le ultime novità !!!
TERREMOTI NEL MONDO
Onda Selvaggia
PIAZZON - LAVORI IN QUOTA
SCOPRI CIVILINO !!!
SFDRR GOALS
ISTITUTO ITALIANO DI RESILIENZA
SCOPRI I CORSI E LE ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
Ambiente » Documenti, 01 Settembre 2009 alle 16:28:19

Operazione Po 2009

fonte: Legambiente

Anche quest'anno Legambiente organizza "Operazione Po", la campagna di tutela e valorizzazione del grande fiume. Come già sperimentato lo scorso anno, la campagna 2009 sarà l'occasione per coinvolgere le popolazioni rivierasche e le istituzioni locali e regionali sulla base delle proposte elaborate dalla nostra associazione con il Dossier Po, preparate per intervenire nella discussione sul Piano di Bacino, e i 10 punti per il Po per la tutela, il risanamento e la valorizzazione delle realtà naturalistiche, culturali, gastronomiche e turistiche del corso d'acqua e dei territori rivieraschi.

L'iniziativa, della durata di due settimane, prevede la partenza il 28 Agosto da Porto Levante (Ro) con una house boat (imbarcazione lenta e capiente, adatta al turismo fluviale), la risalita fino a Polesine Parmense e poi la discesa fino al Delta. Per tutto il percorso, sia di risalita che di discesa, l'imbarcazione farà tappa in numerosi approdi, coinvolgendo le comunità locali nella realizzazione di conferenze stampa, incontri e iniziative pubbliche, momenti festosi, di approfondimento delle particolarità dei luoghi e di valorizzazione delle specificità del territorio, visite guidate a luoghi di particolare interesse storico-culturale e/o paesaggistico. Ogni tappa sarà perciò l'occasione per puntare l'attenzione sui temi principali della nostra associazione: valorizzazione dei beni culturali, delle specificità gastronomiche, culturali e ambientali, promozione delle fonti energetiche rinnovabili, qualità delle acque, sicurezza idraulica, rinaturalizzazione del fiume (con il recupero di lanche, golene e mortizze) promozione di un turismo "leggero" e sostenibile (navigazione fluviale con piccole imbarcazioni, percorsi ciclabili lungo gli argini).


Durante le varie conferenze stampa che verranno organizzate lungo il percorso verranno illustrate le iniziative e le proposte di Legambiente per il grande fiume e verranno resi noti i dati delle analisi sulla qualità delle acque del fiume e degli affluenti realizzate da Legambiente in collaborazione con Arpa Emilia-Romagna. Il percorso prevede la partenza il 28 Agosto da Porto Levante con tappe ad Adria, Bagnolo S. Vito, San Benedetto Po, Guastalla, Casalmaggiore, Polesine Parmense, Torricella di Sissa, Boretto, Suzzara, Pieve di Coriano, Revere, Felonica, Ferrara, Polesella, Serravalle e conclusione il 10 settembre a Porto Barricata.


Le news, le foto e i comunicati stampa della campagna sono disponibili sul Blog di Operazione Po 2009
 


 


 

COMMENTI (0)

Effettua il login per aggiungere un commento.