cerca nel sito  
Pagine totali visitate:
75919955
Pagine viste oggi:
3181
Utenti online:
6
Previsioni Meteo Personalizzate
SCOPRI I CORSI ED ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
CENTRO STUDI SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
Scopri i corsi per te !!!
UN-ISDR
SCOPRI IL REAS 2017 !!!
Imparare giocando ! Il rischio alluvioni
SALA OPERATIVA MISERICORDIE
Scopri la rivista 2LA
www.pietrangeli.net
ENTRA IN GRUPPO FACEBOOK SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
REPORT WEB-TV - OBIETTIVO SICUREZZA
SPC NEWS - Newsletter di Sistema Protezione CIvile
Disaster Lab - Università Politecnica Marche
ENTRA IN ASSODIMA
SCOPRI IL SIPEM !!!
Username:

Password:

accedi
Entra in sicurezza!!!
ENTRA A SCOPRIRE L'INSFO
METEO NEL MONDO
SPC Flash - Scopri le ultime novità !!!
SCOPRI I CORSI E LE ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
REGISTRATI AL REAS: BIGLIETTO ONLINE
Onda Selvaggia
TERREMOTI NEL MONDO
PIAZZON - LAVORI IN QUOTA
SCOPRI CIVILINO !!!
ISTITUTO ITALIANO DI RESILIENZA
At Pro...vieni a scoprirci!

Cerca fra gli articoli di questa categoria

cerca nel sito  

Pace, Cooperazione e Sviluppo » Approfondimenti, 01 Novembre 2013 alle 15:04:28

Viaggio in un centro per il supporto psicosociale della Mezzaluna Rossa Siriana

di Vivian Tou'meh (Mezzaluna Rossa Siriana)

Quando si entra nel centro della Mezzaluna Rossa per il sostegno psicosociale a Damasco, è come entrare dentro a una sorpresa continua. Mentre ci si sposta da una stanza all'altra, il centro è un alveare di attività con persone di tutte le età impegnate in tanti compiti diversi. La sala delle madri è decorata con pezzi di artigianato ed è qui che troviamo Amal Utri. Lei si è dovuta spostare dalla sua città natale e ora vive a Duwaila nei sobborghi di Damasco. Lei di solito visita il centro con il figlio Abdallah e prende parte ad attività come lezioni di inglese, artigianato e workshop con altre madri. Ha imparato molte nuove attività, come la filatura con il telaio a mano, il cucito e ha realizzato molti pezzi fatti a mano. "Amo venire qui. Nel passato era molto stressata, anche i problemi più piccoli mi facevano arrabbiare e mio figlio veniva colpito da tutto questo.

Approfondimento - lettura destinata solo agli utenti registrati

Pace, Cooperazione e Sviluppo » Approfondimenti, 11 Novembre 2010 alle 12:42:42

WORKING BETTER TOGETHER: an NGO perspective on improving Australia's coordination in disaster management

EDITORE: Asia Pacific Civil-Military Centre of Excellence (APCMCOE), Australia - gov; Australian Council for International Development (ACFID) - ANNO: 2010 -ISBN: 9780980858129


This report aims to explore the issue of multi-agency coordination and cooperation in disaster response from a non-government organisation (NGO) perspective by assessing the interactions between NGOs, as well as between NGOs and other stakeholders, in terms of preparedness, planning and initial deployment of personnel and resources from the NGO viewpoint. Among its recommendations are that disaster risk reduction should come first.

Approfondimento - lettura destinata solo agli utenti registrati

Pace, Cooperazione e Sviluppo » Approfondimenti, 27 Novembre 2009 alle 18:07:55

Climate change, poverty and environmental crisis in the disaster prone areas of Pakistan

This study was commissioned to review the impact of climate change on Pakistan’s rural disaster-prone communities in Badin (Sindh), Rajanpur (Punjab), and Khuzdar (Balochistan).The study's aim was to review community perceptions of the impact of climate change and recommend coping mechanisms for affected communities. The findings will support different organisations and institutions to initiate adaptation programmes. This report has helped Oxfam GB to initiate an adaptation programme in the coastal communities of Pakistan.

Approfondimento - lettura destinata solo agli utenti registrati

Pace, Cooperazione e Sviluppo » Approfondimenti, 26 Ottobre 2009 alle 11:36:51

Integrating climate change adaptation into development co-operation: policy guidance

OECD

This policy guidance outlines a number of priorities for governments and international donors and offers recommendations for facilitating the integration of adaptation within development processes.It recommends moving the co-ordination for implementing adaptation activities into powerful central bodies, and integrating consideration of long term climate risks in national planning processes as well as in budgets. It also highlights the need to boost the capacity of sectoral Ministries, local governments, project planners and donor agencies to better assess the implications of climate change, and to examine existing policies and frameworks as to whether they might be resilient in the face of future climate change

pagina 1 di 1