cerca nel sito  
Pagine totali visitate:
80720863
Pagine viste oggi:
10557
Utenti online:
29
www.pietrangeli.net
SCOPRI IL SIPEM !!!
ENTRA IN ASSODIMA
SALA OPERATIVA MISERICORDIE
SPC NEWS - Newsletter di Sistema Protezione CIvile
Imparare giocando ! Il rischio alluvioni
Previsioni Meteo Personalizzate
CENTRO STUDI SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
Scopri la rivista 2LA
ENTRA IN GRUPPO FACEBOOK SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
REPORT WEB-TV - OBIETTIVO SICUREZZA
UN-ISDR
NatCanService
SCOPRI I CORSI ED ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
Username:

Password:

accedi
At Pro...vieni a scoprirci!
METEO NEL MONDO
SCOPRI I CORSI E LE ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
PIAZZON - LAVORI IN QUOTA
REAS 2018
ENTRA A SCOPRIRE L'INSFO
TERREMOTI NEL MONDO
SPC Flash - Scopri le ultime novità !!!
SCOPRI CIVILINO !!!
SFDRR GOALS
ISTITUTO ITALIANO DI RESILIENZA
Onda Selvaggia

Cerca fra gli articoli di questa categoria

cerca nel sito  

Protezione Civile » Annunci, 04 Ottobre 2018 alle 09:32:51

New earthquake risk model could better inform disaster planning

DURHAM UNIVERSITY

Researchers have developed a new way to model seismic risk, which they hope will better inform disaster risk reduction planning in earthquake-prone areas. The study, which is published in Proceedings of the National Academy of Sciences and was led by academics from Durham University's Department of Geography, has developed a methodology that assesses seismic risk by looking at multiple earthquake scenarios and identifying impacts that are common to multiple scenarios.

Protezione Civile » Annunci, 08 Agosto 2018 alle 10:45:23

Wind Tre contribuisce alla trasformazione digitale nell’Healthcare

L’operatore di tlc avvia la sperimentazione del telesoccorso in località impervie, grazie alla tecnologia dell’Internet of Things applicata al volo dei droni

Francesco Unali

Wind Tre, operatore ai vertici del mercato mobile in Italia, insieme ad Archon, startup innovativa nel campo dell’automazione, e all'Università Campus Bio-Medico di Roma, partecipa al progetto “Drones for Healthcare”, sperimentando soluzioni di telesoccorso in località impervie, attraverso l’utilizzo dell’Internet of Things (IoT) e dei droni UAV (Unmanned Aerial Vehicle) connessi alla sua rete mobile ultra broadband. “Drones for Healthcare” è un progetto di Open Innovation promosso da Open Italy, un’iniziativa del Consorzio Elis che si propone di essere il primo sales accelerator per startup, favorendo l’innovazione all’interno delle Aziende e sostenendo l’imprenditorialità giovanile. Wind Tre, nell’ambito della sperimentazione “Drones for Healthcare”, ha il compito di abilitare i droni UAV di Archon all’utilizzo dell’infrastruttura IoT e alla comunicazione in live streaming sulla propria rete mobile 4G. Gli operatori specializzati avranno così la possibilità di fornire un vero e proprio servizio di telesoccorso e di comunicare, alle vittime di incidenti, le istruzioni per l’utilizzo corretto delle apparecchiature di salvataggio trasportate dai droni.



Tramite le unità UAV, infatti, è possibile raggiungere rapidamente le persone in cerca di aiuto e fornire loro alcuni equipaggiamenti di primo soccorso, come coperte termiche, kit di medicazione e, nel caso di questa sperimentazione, i defibrillatori, necessari per il trattamento di alcune tipologie di malori improvvisi che possono avvenire in zone impervie. Ingegneri e medici dell’Università Campus Bio-Medico di Roma hanno fornito le specifiche mediche e le analisi delle procedure necessarie a un utilizzo efficiente dei droni. “Drones for Healthcare” rappresenta un’applicazione avanzata dell’Internet of Things, fondamentale soprattutto in luoghi difficilmente raggiungibili, con implicazioni positive anche sul lavoro e sulla sicurezza dei soccorritori. Un progetto che valorizza l’applicazione di una tecnologia estremamente utile alle persone, preziosa in situazioni critiche, in cui l’affidabilità, la sicurezza e la tempestività dell’intervento diventano un fattore chiave.

Protezione Civile » Annunci, 19 Giugno 2018 alle 17:13:29

Climate risk and early warning systems initiative expands its coverage

WORLD METEOROLOGICAL ORGANIZATION (WMO)

An international initiative to improve early warning systems against extreme weather and support climate change adaptation is gaining momentum to protect more people in more places. Financing has been extended to cover the Caribbean and West African regions.

The Climate Risk and Early Warning Systems (CREWS) initiative, launched in 2015, has been operating in 19 countries in Africa and the Pacific. It is improving early warning systems to protect the most vulnerable populations against hazards like tropical cyclones and floods in least developed countries and small island developing states.

Protezione Civile » Annunci, 06 Febbraio 2018 alle 17:37:41

ALESSANDRIA: EVENTI METEOPLUVIOMETRICI RILEVANTI IN PIEMONTE

Assodima Piemonte

 Si terra il 10 febbraio 2018 ad Alessandria, presso il Museo Etnografico della Gamberina, il seminario regionale AssoDiMa incentrato su una tematica di estrema attualità in Protezione Civile: Dalla previsione al monitoraggio degli eventi meteo a scala sinottica Il contesto climatico sempre più complesso e articolato, che nel corso degli anni ha insegnato come la natura e le sue dinamiche atmosferiche influenzino, a volte in modo molto significativo, le attività dell’uomo e che hanno conseguentemente modificato la risposta del sistema di Protezione Civile agli eventi metereologici anche estremi è il tema del seminario regionale organizzato dalla sezione piemontese dell’associazione Disaster Manager A parlarcene sarà il Dott. Matteo Robbiano, Disaster Manager ed esperto in meteorologia del Servizio Protezione Civile della Provincia di Alessandria .

Protezione Civile » Annunci, 09 Novembre 2017 alle 10:09:40

Firmato accordo quadro tra Ucbm e Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Al via la collaborazione tra i due enti per lo scambio di esperienze e informazioni tecniche e al fine di favorire l’aggiornamento professionale degli operatori dei VVF presso le facoltà dell’Università


Firmato il 7 novembre a Roma l’accordo quadro quinquennale tra Università Campus Bio-Medico di Roma (www.unicampus.it) e Dipartimento dei Vigili del fuoco del Soccorso pubblico e della Difesa civile. Il Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del fuoco, ing. Gioacchino Giomi, ha incontrato il rettore dell’Ateneo romano, Prof. Raffaele Calabrò, alla presenza dell’Ing. Antonio Angelo Porcu, dirigente dell’ufficio del Capo del Corpo, di Luca Michelino, funzionario dell’ufficio del Capo del Corpo, del prof. Roberto Setola, direttore del Master in Homeland Security e della prof.ssa Marcella Trombetta, delegata del corso di Laurea in Ingegneria chimica per lo sviluppo sostenibile.
L’accordo prevede la collaborazione reciproca tra i due enti per lo scambio di esperienze e informazioni tecniche e al fine di favorire l’aggiornamento professionale degli operatori dei VVF presso le facoltà dell’Università, contribuendo allo svolgimento di studi e ricerche volte all’innovazione tecnologica.

Protezione Civile » Annunci, 19 Ottobre 2017 alle 17:03:28

How GIS can help communities prepare for disaster

While technology can't prevent disasters, it can help communities be better prepared to handle them when they arise.

GOVERNMENT TECHNOLOGY - By Ryan Lanclos

September is National Preparedness Month, and given the September we have been having with back-to-back hurricanes and raging wildfires, this designation is especially timely. Although hurricane season begins in June and peak wildfire season is typically early July, September is often an apex in the disaster realm. While technology can’t prevent natural disasters, it builds powerful preparedness and response tools; in particular, Geographic Information Systems (GIS), commonly referred to as “mapping,” creates critical tools that provide a vital function for preparedness. Any community can increase their preparedness by following a few simple steps before a disaster comes calling.

allegatiProtezione Civile » Annunci, 02 Ottobre 2017 alle 12:06:27

REAS 2017 - ATTIVITA' DELL'ISTITUTO ITALIANO DI RESILIENZA

FT

Mancano pochi giorni all'avvio dell'edizione 2017 di REAS. L'istituto Italiano di Resilienza sarà presente con un programma altamente tecnico, un misto tra teoria, pratica ed approfondimenti nel campo della protezione civile, sicurezza tecnica e sanitaria. Per iscriversi agli eventi, scaricare il programma-scheda iscrizione  e spedirla a info@istitutoitalianoresilienza.it

Protezione Civile » Annunci, 15 Settembre 2017 alle 10:56:28

Munich Re developing cover for new risks

While Hurricane Harvey highlights insurance gap for natural catastrophes

MUNICH RE FOUNDATION

Munich Re combines its in-depth knowledge of risk with innovative technologies and insurance solutions to shape the transformation of the insurance industry. The current natural catastrophes in the USA and India demonstrate all too painfully the significant gap in cover for natural hazard losses.

Protezione Civile » Annunci, 14 Settembre 2017 alle 08:51:39

NYU researchers examine disaster preparedness and recovery in a hurricane-induced hospital evacuation

Communication and social support emerged as key themes in the reports.

Two reports published in the Journal of Nursing Scholarship reveal important insights on emergency preparedness, recovery, and resilience from nurses working at NYU Langone Health’s main hospital during Superstorm Sandy in 2012.

allegatiProtezione Civile » Annunci, 01 Aprile 2017 alle 10:48:16

...ASPETTANDO IL REAS 2017....

REAS

Il centro fiera di Montichiari promuove ogni anno REAS - Salone dell'Emergenza, la fiera leader in Italia per il settore emergenza di primo soccorso, protezione civile ed antincendio. L'appuntamento ha ormai raggiunto un respiro internazinale ed è il più atteso dai volontari ed operatori specializzati del settore.

Protezione Civile » Annunci, 08 Marzo 2017 alle 16:47:10

Flood Resilience Game

Preventionweb

The Flood Resilience Game is an educational game that allows players to experience, explore, and learn about the flood risk and resilience of communities in river valleys. The game is designed to help participants, such as NGO staff working on flood-focused programs, to identify novel policies and strategies which improve flood resilience.

Protezione Civile » Annunci, 28 Febbraio 2017 alle 10:55:46

We can learn a lot from disasters, and we now know some areas don’t recover

CONVERSATION MEDIA GROUP

Natural disasters were once regarded as a problem for the developing world, with reports of these rarely leading the news. Hurricanes Katrina and Sandy punctured that insularity in the US thanks to a malevolent combination of extreme weather events and population growth – especially in highly inappropriate places like storm-surge zones. Elsewhere, seismic events struck the heart of major cities such as Christchurch and Kobe where the cities’ structures were woefully ill-prepared.

Protezione Civile » Annunci, 31 Gennaio 2017 alle 16:18:39

Tests reveal major variation in flood risk models

UNIVERSITY OF LEEDS

The first ever comparison of six of the major global flood risk monitoring computer models has revealed wide discrepancies between the information they provide. Insurers, risk analysts and many other businesses, as well as governments and NGOs use software like these models to understand which areas of the world are most at risk of flooding.

Protezione Civile » Annunci, 26 Dicembre 2016 alle 09:47:10

Leonardo e CNSAS insieme

L’elicottero è il mezzo di soccorso imprescindibile per interventi in montagna e in ambiente impervio. Il Soccorso Alpino e Leonardo – eccellenze italiane di prestigio internazionale – insieme per sviluppare tecnologie, soluzioni e formazione ancora più efficaci

fonte: CNSAS

Migliorare ulteriormente tecnologie utilizzate nel salvataggio di vite umane e sviluppare nuove soluzioni operative e di addestramento per rendere ancora più efficiente l’elisoccorso e massima la sicurezza per il personale addetto. E’ la sfida lanciata dall’accordo di collaborazione firmato il 20 dicembre da Leonardo-Finmeccanica con il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS). Due realtà italiane che rappresentano un riferimento – anche a livello internazionale – nel settore del soccorso in ambiente montano e impervio, dove l’elicottero è oramai una risorsa strategica per salvare vite portando a termine le missioni più complesse. All’evento di firma, che si è svolto presso lo stabilimento Leonardo di Vergiate (VA) a ridosso dell’apertura della stagione invernale, hanno preso parte i vertici del CNSAS e della divisione Elicotteri di Leonardo. L’accordo è stato siglato simbolicamente di fronte all’AgustaWestland AW169, destinato a diventare uno degli elicotteri di riferimento internazionale nell’elisoccorso.Soccorso Alpino e Leonardo Finmeccanica.

Protezione Civile » Annunci, 23 Dicembre 2016 alle 09:49:19

Protezione Civile - Contributi per le organizzazione di volontariato, 31 dicembre scadenza presentazione istanze

fonte:ANCI

Si ricorda che il 31 dicembre scadrà il termine per presentare le istanze  da parte delle organizzazioni di volontariato di protezione civile rispetto ai contributi  concessi dal Dipartimento della Protezione Civile, alle secondo i nuovi criteri validi per il triennio 2016-2018.   Possono presentare domanda le organizzazioni di volontariato di protezione civile iscritte nell’elenco nazionale, ovvero:le organizzazioni iscritte nell’elenco centrale del Dipartimento della Protezione Civile;

pagina 1 di 91 successive