cerca nel sito  
Pagine totali visitate:
96415306
Pagine viste oggi:
13025
Utenti online:
30
UN-ISDR
Disaster Lab - Università Politecnica Marche
Imparare giocando ! Il rischio alluvioni
SCOPRI I CORSI ED ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
CENTRO STUDI SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
ENTRA IN GRUPPO FACEBOOK SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
Username:

Password:

accedi
SFDRR GOALS
Progetto LINKS
SCOPRI I CORSI E LE ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
ISTITUTO ITALIANO DI RESILIENZA
Protezione Civile » Cronaca, 02 Giugno 2016 alle 12:09:36

Trasporti d'urgenza: oltre 100 voli dall'inizio dell'anno

Nei primi cinque mesi dell'anno i Reparti di volo dell'Aeronautica Militare hanno già effettuato 113 trasporti sanitari d'urgenza a favore della collettività

fonte: AM

​​​​​Con gli ultimi tre voli effettuati nella giornata di ieri, il numero di trasporti dall'inizio dell'anno a favore di persone in imminenti pericolo di vita è salito a 113, per un totale di oltre 300 ore di volo.  Alghero, Napoli, Milano, Cagliari, Roma, Reggio Calabria, Genova e Palermo, sono solo alcune delle numerose città che hanno visto protagonisti i mezzi e gli equipaggi dell'Aeronautica Militare in supporto della collettività. Significativo il dato relativo ai trasporti dalla regione Sardegna, oltre il 30% dei voli, infatti, è stato effettuato a seguito di richieste pervenute dalle Prefetture sarde.




L'Aeronautica Militare, attraverso i suoi Reparti di volo deputati al trasporto aereo - 46^ Brigata Aerea di Pisa, 9° Stormo di Grazzanise (Ce), 14° Stormo di Pratica di Mare (Rm), 15° Stormo di Cervia (Ra) e 31° Stormo di Ciampino (Rm), mette a disposizione mezzi ed equipaggi pronti a decollare 24 ore al giorno, 365 giorni l'anno, senza soluzione di continuità e in grado di operare in qualsiasi condizione meteorologica. La peculiare capacità dei mezzi dell'Aeronautica Militare di imbarcare equipe ed apparecchiature mediche e sanitarie specifiche, come ad esempio le culle termiche o addirittura le ambulanze, come nel caso dei velivoli della 46^ Brigata Aerea di Pisa, consente inoltre a pazienti e medici di raggiungere prontamente le strutture sanitarie più idonee ai loro bisogni viaggiando in completa sicurezza.

COMMENTI (0)

Effettua il login per aggiungere un commento.