cerca nel sito  
Pagine totali visitate:
96367250
Pagine viste oggi:
1779
Utenti online:
24
ENTRA IN GRUPPO FACEBOOK SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
UN-ISDR
Disaster Lab - Università Politecnica Marche
Imparare giocando ! Il rischio alluvioni
SCOPRI I CORSI ED ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
CENTRO STUDI SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
Username:

Password:

accedi
Progetto LINKS
ISTITUTO ITALIANO DI RESILIENZA
SCOPRI I CORSI E LE ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
SFDRR GOALS
Protezione Civile » Esercitazioni, 04 Giugno 2015 alle 06:43:48

Conclusa l’esercitazione “Hernica Saxa 2015”.

Il personale del 72° Stormo si è addestrato sui Monti Ernici in operazioni di ricerca e soccorso in montagna.

fonte: AM

Dal 18 al 21 Maggio, presso il 72° Stormo “Marcello De Salvia”, si è svolta un’esercitazione finalizzata all’addestramento teorico e pratico sulle procedure di ricerca e recupero del personale in ambiente montano.L’attività addestrativa è stata effettuata con l’impiego delle squadre di ricerca e soccorso del personale militare del 72° Stormo e di due Elicotteri TH 500B del Reparto ed è stata coordinata con il Comando Operazioni Aeree (C.O.A.) di Poggio Renatico (Ferrara). L’esercitazione in montagna è stata preceduta da una serie di briefing, tenuti in sede, rivolti al personale impiegato nell’attività per poter meglio operare in piena sicurezza in ambienti montani.




 Nel dettaglio, sono state illustrate tecniche e procedure inerenti le attività di primo soccorso e sicurezza in ambienti impervi. Infine, in coordinamento con il personale del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico, sono state tenute delle lezioni di cartografia applicata e orienteering.Lo scenario dell’esercitazione, facente parte dei normali cicli addestrativi, ha simulato in piena sicurezza l’incidente aereo di un aeromobile militare impiegato in un volo d’addestramento, la ricerca e localizzazione dell’equipaggio, tramite coordinate fornite dalla squadra di ricerca e soccorso ed il successivo recupero del personale disperso nella zona montana di Monte Crepacuore (FR).Per effettuare tutte le operazioni di ricerca, soccorso e recupero, il personale del 72° Stormo, è stato coordinato da un “Campo Base”, attivato in località di Campo Catino (FR), che ha diretto le operazioni della squadra di ricerca a terra ed ha allertato gli elicotteri TH 500B in volo che sono intervenuti nella zona interessata.Il Comandante del 72° Stormo, Colonnello Leonardo Barone, che ha preso parte attiva all’esercitazione effettuando le operazioni di recupero del personale disperso, ha evidenziato l’importanza di questo tipo di esercitazioni sia per il personale navigante, sia per il personale coinvolto, appartenente a tutte le varie categorie.L’attività addestrativa ha permesso a tutti i partecipanti di incrementare le proprie capacità di impiego in aree montane o comunque impervie ed ha consentito al 72° Stormo di verificare ed accrescere la propria capacità operativa, indispensabile in un contesto diventato sempre più integrato ed interforze.


 Il 72° Stormo, unica Scuola di Volo nel settore dell’ala rotante, dipendente dal Comando Scuole/3^ Regione Aerea di Bari, è il Reparto dell’Aeronautica Militare deputato alla formazione dei piloti di elicottero dell’Aeronautica Militare e di tutte le altre Forze Armate e Corpi Armati dello Stato, inoltre qualifica ed abilita istruttori ed esaminatori di volo su elicottero e personale specialista manutentore delle Forze Armate e dei Corpi Armati dello Stato. Tali corsi sono tutti realizzati anche in lingua inglese e svolti a favore di personale proveniente da Paesi amici ed alleati. Quando richiesto, partecipa alle operazioni di soccorso alla popolazione in caso di calamità o di particolare emergenza.












 



 



 







COMMENTI (0)

Effettua il login per aggiungere un commento.