cerca nel sito  
Pagine totali visitate:
81229267
Pagine viste oggi:
3330
Utenti online:
31
SPC NEWS - Newsletter di Sistema Protezione CIvile
NatCanService
SCOPRI IL SIPEM !!!
Imparare giocando ! Il rischio alluvioni
CENTRO STUDI SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
SALA OPERATIVA MISERICORDIE
SCOPRI I CORSI ED ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
ENTRA IN ASSODIMA
REPORT WEB-TV - OBIETTIVO SICUREZZA
UN-ISDR
Previsioni Meteo Personalizzate
www.pietrangeli.net
ENTRA IN GRUPPO FACEBOOK SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
Scopri la rivista 2LA
Username:

Password:

accedi
ENTRA A SCOPRIRE L'INSFO
METEO NEL MONDO
ISTITUTO ITALIANO DI RESILIENZA
PIAZZON - LAVORI IN QUOTA
SFDRR GOALS
SPC Flash - Scopri le ultime novità !!!
SCOPRI CIVILINO !!!
Onda Selvaggia
SCOPRI I CORSI E LE ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
TERREMOTI NEL MONDO
Protezione Civile » Annunci, 17 Novembre 2008 alle 16:52:23

SPC da il benvenuto alla Organizzazione di Volontariato di Protezione Civile Gallicano nel Lazio

Un'altra associazione della provincia di Roma entra a far parte della rivista Sistema Protezione Civile

fonte: Simone Pasquali

La Protezione Civile di Gallicano nel Lazio nasce nel 1995 come delegazione dei Vigili del Fuoco in congedo; nel 1998 decise di abbandonare la delegazione divenendo così l'attuale "Organizzazione Volontariato Protezione Civile di Gallicano nel Lazio". L'Associazione è riconosciuta dal Dipartimento della Protezione Civile - Presidenza del Consiglio dei Ministri, è iscritta nel registro regionale del volontariato ed appartiene alla Colonna Mobile della Regione Lazio. L’Organizzazione opera nel settore della Protezione Civile con finalità di previsione, prevenzione, soccorso e ritorno alla normalità in ambito locale, regionale, nazionale ed internazionale.


 



La Protezione Civile di Gallicano nel Lazio non è a scopo di lucro perciò ogni volontario non percepisce alcuna retribuzione per la sua opera svolta.


I sostentamenti che permettono al Gruppo di svolgere il proprio servizio provengono principalmente dalla Regione Lazio, Provincia di Roma, Dipartimento della Protezione Civile Nazionale e da Enti privati.


Il Gruppo opera in un territorio di 26,03 km2 e con una popolazione di circa 7.000 abitanti, collaborando attivamente anche con gli altri Gruppi di Protezione Civile delle città limitrofe. Oltre alla città di Gallicano nel Lazio, il Gruppo ha competenza territoriale anche nella frazioni di Caipoli, La Giara e Passerano.


Gallicano nel Lazio fa parte del 12° C.O.I. (Centro Operativo Intercomunale) con sede a Palestrina. Le altre città appartenenti al 12° C.O.I., oltre a quelle appena citate, sono: Capranica Prenestina, Castel San Pietro Romano, Cave, Colonna, Pisoniano, Rocca di Cave, San Cesareo, San Vito Romano, Zagarolo. Inoltre è presente un Gruppo Giovanile composto da ragazzi dai 14 ai 17 anni, i quali vengono impiegati nelle attività di avvistamento incendi, sala radio e partecipano alle varie manifestazioni ed esercitazioni. 


Le Attività:


·         Campagna antincendio boschivo (A.I.B.)


Dal 15 Giugno al 30 Settembre di ogni anno  la Regione Lazio dichiara lo stato di massima allerta per il rischio degli incendi boschivi. Durante tale periodo il nostro Gruppo garantirà tutti i giorni compresi i festivi, squadre e automezzi per intervenire su eventuali incendi. Si effettua servizio di avvistamento nelle aree più a rischio. L’attività è coordinata direttamente dalla  Regione Lazio, in collaborazione con gli altri Gruppi di Protezione Civile, Corpo Forestale dello Stato e Vigili del Fuoco.





·         Attività legate alle emergenze invernali


Per la campagna emergenza invernale, è stato elaborato dal nostro Gruppo, un piano per far fronte a situazioni meteorologiche particolarmente critiche che si possono verificare nel nostro territorio durante i mesi invernali (precipitazioni nevose, abbassamenti di temperatura e conseguenti gelate, forti piogge e temporali, grandinate, frane, smottamenti ecc.). Il piano si articola fondamentalmente in due punti, ritenuti prioritari, nel seguito elencati e dettagliati:


Perlustrazione delle zone ritenute più critiche. In caso di peggioramento delle condizioni atmosferiche ( in genere la possibilità del manifestarsi di perturbazioni viene preannunciata tramite fax inviati dalla Prefettura, Regione o, più semplicemente, viene recepita tramite l’ascolto delle quotidiane previsioni meteorologiche), Il Responsabile attiverà immediatamente una squadra di volontari, pronti per l’eventuale emergenza; la quale uscirà in ispezione nelle zone ritenute più critiche. In caso di ghiaccio o di precipitazione nevose, tali squadre provvederanno a sgomberare, quanto più possibile, sia la neve che intralcia la circolazione sulle normali strade, sia quella sui marciapiedi che è causa di grosso pericolo per i pedoni. Per queste operazioni verrà  utilizzato uno spargisale montato su uno degli automezzi in dotazione al Gruppo; a tal proposito si provvederà all’approvvigionamento ed alla conservazione di una opportuna quantità di sale in sacchi. In caso di allagamento, le squadre provvederanno allo svuotamento di eventuali cantine, appartamenti o sedi stradali, utilizzando le motopompe idrovore in dotazione.


 Allertamento squadre di emergenza. A completamento di quanto già precisato al punto 1) a proposito di squadre di emergenza, saranno approntati presso la sede operativa appositi moduli di reperibilità giornaliera che i volontari compileranno segnalando la loro disponibilità. Questo è particolarmente importante in quanto permetterà di poter far fronte, non solo a condizioni meteorologiche particolarmente avverse, ma anche ad eventuali richieste di intervento da parte della Sala Operativa della Regione Lazio, dell’Amministrazione Comunale, dei Vigili del Fuoco, del Corpo Forestale dello Stato, dei Carabinieri.





·         Formazione nelle scuole sulle tematiche della prevenzione e della sicurezza


Il nostro Gruppo è impegnato in attività divulgativa e preventiva negli ambienti scolastici, essendo noi tutti consci dell'importanza di una sensibilizzazione al pericolo e all'affrontare una situazione di emergenza.


Il progetto SCUOLA SICURA comprende una serie di attività tra le quali una campagna di informazione per tutto il comprensorio scolastico, dalla scuola materna a quella elementare per finire con quella media.


Ogni anno vengono organizzate delle giornate di incontro e formazione con i Volontari del nostro Gruppo, svolgendo lezioni sul rischio sismico, sui fenomeni atmosferici violenti e sul rischio degli incendi boschivi alle quali seguono poi simulazioni di evacuazione con ricerca di eventuali dispersi, in collaborazione con i Vigili del Fuoco.





·         Corsi di addestramento per i volontari


Vengono periodicamente svolti corsi antincendio con personale dei Vigili del Fuoco, di primo soccorso con la Croce Rossa e 118, esercitazioni e simulazioni di eventi sismici, allestimento di tendopoli, utilizzo delle attrezzature in dotazione.


Emergenze e attività di particolare rilievo in cui ha partecipato il Gruppo:





·         Attività di soccorso per allagamenti nel Comune di Roma e Provincia





·         Attività di assistenza ai pellegrini in occasione della morte del Santo Padre Papa Giovanni Paolo II





·         Esercitazione antiterrorismo nel Comune di Roma





·         Attività di assistenza in occasione del black-out elettrico presso la Stazione Termini di Roma





·         Terremoto del Molise 2002





·         Terremoto Valle dell’Aniene 2000





·         Attività di raccolta di generi alimentari e medicinali da inviare nei campi di accoglienza in Albania in occasione della Missione Arcobaleno 1999





·         Terremoto Umbria Marche 1997


 

COMMENTI (0)

Effettua il login per aggiungere un commento.