cerca nel sito  
Pagine totali visitate:
90881686
Pagine viste oggi:
8203
Utenti online:
43
ENTRA IN GRUPPO FACEBOOK SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
ENTRA IN ASSODIMA
SPC NEWS - Newsletter di Sistema Protezione CIvile
Centro Euro Mediterraneo di Documentazione
Imparare giocando ! Il rischio alluvioni
Scopri la rivista 2LA
SALA OPERATIVA MISERICORDIE
www.pietrangeli.net
CENTRO STUDI SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
UN-ISDR
COVID 19 - TEST !!!
SCOPRI IL SIPEM !!!
NatCanService
Associazione SAR-Pro
Disaster Lab - Università Politecnica Marche
SCOPRI I CORSI ED ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
Previsioni Meteo Personalizzate
Username:

Password:

accedi
SCOPRI CIVILINO !!!
PIAZZON - LAVORI IN QUOTA
SFDRR GOALS
ISTITUTO ITALIANO DI RESILIENZA
METEO NEL MONDO
Onda Selvaggia
SCOPRI I CORSI E LE ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
SPC Flash - Scopri le ultime novità !!!
TERREMOTI NEL MONDO
Pace, Cooperazione e Sviluppo » Cooperazione allo Sviluppo, 14 Febbraio 2013 alle 09:22:26

Afghanistan: il Contingente italiano realizza tre importanti progetti

fonte: E.I.

Nei giorni scorsi sono state inaugurate tre strutture pubbliche realizzate dal Provincial Reconstruction Team (PRT) – CIMIC Detachment: una caserma dei pompieri, una scuola e una struttura sanitaria d’accoglienzaIn particolare, nel distretto di Gozarah, a pochi chilometri dal capoluogo della Regione occidentale dell’Afghanistan, è stata aperta una caserma dei pompieri che servirà il nascente polo industriale di Herat. Ai rappresentanti del Ministero dell’Interno afgano sono stati consegnati, inoltre, una serie completa di cento uniformi ed equipaggiamenti speciali, donati dalla Protezione Civile dell’Unione Comuni della Bassa Romagna, che da anni collabora con i militari italiani e le autorità locali in diversi teatri operativi.


Nel distretto di Obeh, situato a 120 km da Herat, sono state inaugurate una scuola di dodici classi e una struttura sanitaria di accoglienza, destinata ai familiari dei degenti ricoverati in un centro ospedaliero adiacente. L’edificio scolastico, consentirà a ottocento studenti di frequentare le lezioni in più turni. La casa di accoglienza, che può svolgere anche servizi ambulatoriali, dispone di una superficie di oltre 200 metri quadri e servirà un’utenza di un migliaio di persone. Entrambi i progetti sono stati realizzati dal PRT-CIMIC Detachment, l’unità del Contingente italiano in Afghanistan all'interno della quale operano congiuntamente una componente su base 1° Reggimento Artiglieria da montagna della Brigata Alpina “Taurinense”, e una componente di cooperazione civile-militare fornita dal Multinational CIMIC Group di Motta di Livenza.

COMMENTI (0)

Effettua il login per aggiungere un commento.