cerca nel sito  
Pagine totali visitate:
88062217
Pagine viste oggi:
36298
Utenti online:
93
UN-ISDR
CENTRO STUDI SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
Disaster Lab - Università Politecnica Marche
Centro Euro Mediterraneo di Documentazione
ENTRA IN ASSODIMA
Imparare giocando ! Il rischio alluvioni
COVID 19 - TEST !!!
Associazione SAR-Pro
SPC NEWS - Newsletter di Sistema Protezione CIvile
Previsioni Meteo Personalizzate
NatCanService
www.pietrangeli.net
ENTRA IN GRUPPO FACEBOOK SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
SCOPRI IL SIPEM !!!
SALA OPERATIVA MISERICORDIE
Scopri la rivista 2LA
SCOPRI I CORSI ED ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
Username:

Password:

accedi
SCOPRI CIVILINO !!!
SCOPRI I CORSI E LE ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
SFDRR GOALS
ISTITUTO ITALIANO DI RESILIENZA
PIAZZON - LAVORI IN QUOTA
TERREMOTI NEL MONDO
Onda Selvaggia
SPC Flash - Scopri le ultime novità !!!
METEO NEL MONDO
Pace, Cooperazione e Sviluppo » Eventi, 19 Giugno 2012 alle 08:28:54

PROTEZIONE AMBIENTALE IN LIBANO

fonte: E.I.

Il plotone NBC, unità specializzata nella difesa nucleare biologica e chimica, è impegnato da circa un mese in un’opera di ricognizione, controllo e campionatura nel sud del Libano. Gli specialisti, provenienti dal 7° reggimento NBC di Civitavecchia e inquadrati nel Combat Service Support Battalion, procedono al controllo chimico e radiologico di aree occupate in passato da discariche improvvisate, raccogliendo campioni solidi e liquidi successivamente analizzati nel laboratorio chimico allestito nella base di Shama.

I controlli assicurano la prevenzione e la protezione ambientale in presenza di fonti inquinanti di origine antropica, quali impianti industriali, ospedali, discariche e miniere, ma anche di agenti chimici pericolosi derivanti dall’utilizzazione di pesticidi e dalla combustione di idrocarburi e materie plastiche. La certificazione delle falde acquifere sotterranee e superficiali permette di rassicurare la popolazione locale sulla qualità delle poche sorgenti naturali e dei pozzi artesiani.
Il Contingente italiano coopera con le autorità locali al fine di migliorare le condizioni di vita dei cittadini del Libano del sud, favorendo campagne informative sulla protezione ambientale e impiegando i propri specialisti nella prevenzione dei rischi derivanti dall’inquinamento.

COMMENTI (0)

Effettua il login per aggiungere un commento.