cerca nel sito  
Pagine totali visitate:
89240882
Pagine viste oggi:
26508
Utenti online:
32
SPC NEWS - Newsletter di Sistema Protezione CIvile
Associazione SAR-Pro
Scopri la rivista 2LA
CENTRO STUDI SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
Centro Euro Mediterraneo di Documentazione
COVID 19 - TEST !!!
SCOPRI IL SIPEM !!!
ENTRA IN ASSODIMA
SALA OPERATIVA MISERICORDIE
www.pietrangeli.net
NatCanService
ENTRA IN GRUPPO FACEBOOK SISTEMA PROTEZIONE CIVILE
SCOPRI I CORSI ED ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
Disaster Lab - Università Politecnica Marche
UN-ISDR
Imparare giocando ! Il rischio alluvioni
Previsioni Meteo Personalizzate
Username:

Password:

accedi
METEO NEL MONDO
SFDRR GOALS
TERREMOTI NEL MONDO
SCOPRI I CORSI E LE ATTIVITA' DELL'ISTITUTO
Onda Selvaggia
SPC Flash - Scopri le ultime novità !!!
SCOPRI CIVILINO !!!
ISTITUTO ITALIANO DI RESILIENZA
PIAZZON - LAVORI IN QUOTA
Ambiente » Documenti, 30 Aprile 2009 alle 10:01:10

Ambiente: Forestale e Marevivo insieme per 'una sola terra, una sola acqua'

I fiumi del mondo a Roma per celebrare la Giornata Mondiale del Pianeta. Nel corso dell'evento presentati i dati dei controlli effettuati dal Corpo forestale dello Stato per la tutela del nostro patrimonio idrico

fonte: Corpo Forestale dello Stato

Oltre 43mila controlli sul territorio, più di 17mila persone controllate, 374 "crimini fluviali" e 400 denunce. Sono questi i numeri dell'impegno del Corpo forestale dello Stato nella tutela delle risorse idriche nel corso del 2008. Un'azione attenta e approfondita che ha determinato 79 sequestri penali e 114 amministrativi nonché 1.282 sanzioni per un importo complessivo di un milione di euro.



I dati relativi ai controlli effettuati dalla Forestale per la tutela del nostro patrimonio idrico sono stati presentati oggi, Giornata Mondiale del Pianeta, in occasione di una manifestazione organizzata dal Corpo forestale dello Stato e dall'associazione Marevivo sul Tevere. Temi centrali, la tutela dell'acqua e della biodiversità, risorse fondamentali per la sopravvivenza della vita.
L'evento centrale della manifestazione organizzata questa mattina sul Tevere è stato la Cerimonia dell'Acqua durante la quale le acque di tutti i fiumi del mondo, portate dagli Ambasciatori dei diversi Paesi invitati a partecipare, sono state unite e riversate nel Tevere. Gli atleti del Corpo forestale dello Stato hanno portato l'acqua della sorgente del Tevere e l'equipaggio di Marevivo e del CoNISMa (Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Scienze del Mare) quella del mare. Ad essi si sono unite le imbarcazioni dei Circoli Sportivi presenti sul fiume con le bandiere dei Paesi partecipanti.
La tutela delle acque interne e del mare nonché la conservazione della biodiversità sono stati gli argomenti al centro della conferenza stampa alla quale hanno preso parte il Capo del Corpo forestale dello Stato, Cesare Patrone, il presidente di Marevivo, Rosalba Giugni, il Presidente del CoNISMa Cesare Corselli ed i rappresentanti delle istituzioni italiane e dei Paesi che hanno aderito all'iniziativa.
Nel corso della manifestazione, alla quale ha preso parte anche l'Assessore all'Ambiente del Comune di Roma Fabio De Lillo, sono intervenute numerose personalità del mondo accademico italiano per le scienze marine e sono stati allestiti laboratori di educazione ambientale con diverse scuole della Capitale e attività con le unità cinofile e la mascotte della Forestale.


 

COMMENTI (0)

Effettua il login per aggiungere un commento.